Gran Premio Nuvolari, inizia il conto alla rovescia - Ruoteclassiche
Regolarità
10 September 2021 | di Giancarlo Gnepo Kla

Gran Premio Nuvolari, inizia il conto alla rovescia

Sono attesi oltre 260 equipaggi da tutto il mondo per prendere parte al Gran Premio Nuvolari, la gara di regolarità di grande prestigio dedicata a Tazio Nuvolari. Appuntamento a Mantova dal 17 al 19 settembre. Noi ci saremo e voi?

Manca una settimana alla partenza della 31ª edizione del Gran Premio Nuvolari, una gara impegnativa che anche quest’anno attrae nella città del “Nivola” il gotha del motorismo classico per celebrare il più grande tra i piloti del XX secolo. La manifestazione è la terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi di Aci Sport, insieme alla Coppa Milano Sanremo, la Coppa d’Oro delle Dolomiti e la Targa Florio Classica.
La gara, organizzata dalla Scuderia Mantova Corse, celebra quest’anno i suoi primi 40 anni di storia ed è aperta alle vetture di interesse storico costruite fino al 1976, nel rispetto delle normative F.I.A, F.I.V.A., ACI Sport ed ACI Storico. La manifestazione gode del patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Mantova, dei Comuni di Mantova, Cesenatico, Rimini, Urbino, Arezzo, Cortona, Ferrara, San Benedetto Po e della Repubblica di San Marino.

Trend positivo. Nel 2021 crescono le presenze, quest’anno sono state inoltrate 290 richieste di partecipazione, di cui 267 confermate dall’apposita commissione: un segnale di ripresa ma soprattutto un indice di alto gradimento per questa gara. Il connubio tra il percorso, l’hospitality d’eccellenza e il livello delle vetture partecipanti rendono il Gran Premio Nuvolari uno dei più prestigiosi della specialità.
Il mito del “Grande Tazio” rivive ogni anno grazie ai numerosi appassionati che condividono le emozioni di un viaggio straordinario a bordo di automobili di grandissimo valore.
Il Gran Premio rappresenta quindi un’occasione unica per ammirare da vicino alcuni dei modelli più importanti nella storia dell’auto, pietre miliari del design e della meccanica.

Gli equipaggi. I partecipanti arrivano da tutti i continenti, all’appello troviamo infatti equipaggi provenienti da Argentina, Austria, Belgio, Gran Bretagna, Germania, Giappone, Libano, Principato di Monaco, Polonia, San Marino e Uruguay oltre, ovviamente, a quelli italiani.
Sono 48 le case automobilistiche in gara: dalle italiane Alfa Romeo, Maserati, Lancia, Ferrari e Fiat, alle inglesi Jaguar, Aston Martin, Bentley e Triumph, dalle tedesche Mercedes, BMW e Porsche fino alle francesi Bugatti. Sono 93, invece, le auto pre-belliche.

I grandi nomi. L’evento è organizzato con il contributo di importanti sponsor: Main Partner della manifestazione, l’austriaca Red Bull; “Technical Partner” il Gruppo Finservice, nota service company italiana operante nel settore della finanza agevolata.
La 31ª edizione del Gran Premio Nuvolari vedrà, inoltre, la partecipazione di Ferrari Classiche: il dipartimento che si occupa della salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico di Ferrari Spa, presente con uno stand a palazzo Te durante le giornate di verifiche sportive e tecniche.
Tag Heuer, brand d’eccellenza dell’industria orologiera svizzera è, anche quest’anno, l’Official Timekeeper Partner. E, proprio con i “colori” della Tag Heuer, parteciperà l’equipaggio targato Ruoteclassiche a bordo di una Porsche 911. Tra gli equipaggi speciali, segnaliamo la partecipazione dell’Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport del 1930, l’auto con cui il “Mantovano Volante” vinse la Mille Miglia.

Programma. La 31ª edizione si articolerà tra 1.100 km attraverso alcuni dei paesaggi più suggestivi di Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Toscana.

-Giovedì 16 settembre si terranno le verifiche tecniche e sportive, con un prosieguo nella prima mattinata di venerdì 17.

- Venerdì 17 settembre. Ore 10.45 partenza da Piazza Sordello. Nella prima giornata di gara, gli equipaggi solcheranno le strade dell’Emilia giungendo all’Autodromo di Modena. Qui si terrà il break per il pranzo e le prime prove cronometrate. Il percorso si snoderà poi tra i dolci pendii Appenninici, attraversando i passi della Raticosa e della Futa, fino al Circuito toscano del Mugello. Poi la carovana discenderà verso l’Adriatico giungendo a Cesenatico, per la cena di gala presso il Grand Hotel Leonardo da Vinci. A seguire, il pernottamento a Rimini.

- Sabato 18 settembre. La seconda tappa vedrà gli equipaggi sfidarsi durante la giornata più intensa del Gran Premio Nuvolari, che quest’anno presenta un percorso rinnovato: da Rimini verso Urbino, non prima di aver attraversato il passo di Bocca Serriola, Città di Castello. Poi sosta a Magione, Autodromo dell’Umbria, il Lago Trasimeno e il break al Golf Club Lamborghini di Panicale. Controlli a timbro a Castiglione del Lago, Cortona e in Piazza Grande ad Arezzo. Nel pomeriggio gli equipaggi transiteranno lungo le strade del Viamaggio verso l’Adriatico. La Repubblica di San Marino accoglierà la carovana con l’ultimo gruppo di prove cronometrate della giornata. Il controllo a timbro si terrà in Piazza della Libertà, all’apice del Monte Titano. Nel tardo pomeriggio, l’arrivo a Rimini, lungo l’iconica passerella di Piazza Tre Martiri. La serata di Gala si svolgerà nella meravigliosa cornice del Grand Hotel di Rimini.

- Domenica 19 settembre. Nell’ultima giornata di gara, gli equipaggi inizieranno le manovre d’avvicinamento verso Mantova: le ultime ed insidiose sfide segneranno la tratta decisiva per decretare i vincitori. Le prove cronometrate di Meldola apriranno l’ultima tappa del Gran Premio Nuvolari, seguite dalla visita alla Scuderia di Formula 1 Alpha Tauri di Faenza.
Dopo il passaggio scenografico in piazza Ariostea a Ferrara, gli equipaggi rientreranno finalmente in terra mantovana, dopo aver effettuato i controlli a timbro di Bondeno, Poggio Rusco, San Giacomo, Bondanello. L’Abbazia di San Benedetto Po sarà l’incantevole location per il pranzo. L’arrivo in Piazza Sordello a Mantova con la parata finale sancirà il termine della manifestazione.

Basso impatto ambientale.
A margine dell’evento principale, l’iniziativa “GPN Green” per sensibilizzare al tema dell’ecologia e della sostenibilità: l’obiettivo è compensare l’impatto ambientale provocato dalla circolazione delle vetture storiche partecipanti all’evento, al termine della manifestazione con la piantumazione di piante ad alto fusto in grado di neutralizzare l’emissione di Co2 in alcune aree selezionate.

Informazioni utili. Gran Premio Nuvolari – Scuderia Mantova Corse

Mail: org@gpnuvolari.it

Web site: www.gpnuvolari.it

Instagram: @granpremionuvolari

Facebook: Gran Premio Nuvolari

Condividi
COMMENTI