Allegati
03 November 2020 | di Redazione Ruoteclassiche

Guida al mercato 2020

La “Guida al Mercato” di Ruoteclassiche, l’ormai tradizionale disamina “economica” di quanto avvenuto nel mondo delle storiche nell’arco degli ultimi dodici mesi, giunge alla quarta edizione. La trovate in edicola come allegato di Ruoteclassiche di novembre 2020, a soli 5,90 euro in più.

Quella che sta per chiudersi è un’annata complicata, segnata da una pandemia che ha sconvolto l’intero globo. Eppure la passione per le automobili d’epoca non si è fermata; senza dubbio il clima d’incertezza ha cambiato le abitudini e l’annullamento di eventi, mostre, gare e manifestazioni ha lasciato il segno, ma gli indicatori inducono a un cauto ottimismo. E proprio per capire quanto sia cambiato e stia mutando il mercato abbiamo voluto sentire il parere di alcuni esperti internazionali.

Passione autentica - Tutti sono concordi nell’affermare come la pandemia abbia fatto sparire i puri speculatori, facendo piazza pulita dei parvenu. Tra gli operatori quindi sono rimasti solo i professionisti seri e preparati. Ma il Covid-19 ha avuto anche un benefico effetto sui gusti dei collezionisti: durante il lockdown questi ultimi hanno ripensato alle proprie “shopping list”, selezionando non più solo modelli da sfoggiare per destare invidia e ammirazione, bensì vetture capaci di suscitare in loro emozioni, divertenti da guidare e da godere. Insomma la passione autentica è tornata a essere protagonista. Sembra quindi che il mercato uscirà da questa tremenda prova più forte e in salute. Altri elementi rilevanti emersi in questi mesi sono il successo delle aste online e la crescita d’interesse per le youngtimer.

Moda anni Trenta - Nella nostra disamina non poteva mancare la classifica delle cinquanta vetture da collezione che hanno spuntato le cifre di aggiudicazione più alte nelle vendite organizzate dalle principali Case d’aste internazionali. In controtendenza rispetto agli anni passati si è assistito a un ritorno di interesse verso le vetture d’anteguerra, che hanno dimostrato un’insospettabile vitalità. Regine indiscusse sono state in particolare le Bugatti, che hanno conquistato le prime cinque posizioni nella Top 50. Il fascino emanato dalla Casa di Molsheim è tornato quindi a sedurre i collezionisti dal palato più fine.

Le automobili da comprare - La Guida” poi presenta i modelli che nel 2021 compiranno trent’anni; tra questi la Bentley Continental R, la Bugatti EB 110, la Ford Escort RS 2000, le Opel Astra e Frontera, la Peugeot 106, la Porsche 968 e la Volkswagen Golf III serie. E poi la guida all’acquisto di cinque instant classic, dall’Alfa Romeo 147 GTA alla BMW M3 serie E46, e di altrettante youngtimer, dalla Chevrolet Corvette C5 alla Maserati 3200 GT.

I nostri listini - Ovviamente la parte del leone della “Guida” è giocata dalle nostre quotazioni. Ben 6.700 veicoli valutati, prodotti dal 1918 fino ai primi anni del nuovo millennio; per ciascuno sono riportate tutte e sette le label di valore, basate sullo stato d’uso, di conservazione o restauro. Non solo: vi sono le schede di approfondimento di ben 52 Case automobilistiche e di circa 600 veicoli. In altre parole un autentico vademecum per scegliere l’auto giusta al prezzo corretto.

Condividi
COMMENTI