Club / News
03 marzo 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

I TEMPI EROICI DELLA “DEA” RICORDATI DAI PROTAGONISTI

La cultura dell'automobile si può manifestare anche attraverso una serie di cene tra vecchi amici. Il Centro Documentazione Storica Citroën e l'Idéesse Club hanno infatti organizzato a Milano una serie d'incontri con i personaggi che hanno fatto la storia del marchio in Italia. Il primo si è tenuto il 20 gennaio all'"Enosteria Cibo... enò" e ha avuto come ospiti d'onore l'ingegner Camillo Saini, Fausto Gilardi, Aldo Covizzi e Bruno Bolognese, tutti membri della ex squadra corse della filiale italiana della Casa francese.

Hanno ricordato i tempi d'oro della "DS" durante i rally e i grandi raid internazionali, quando le vetture transitavano per l'Italia e si doveva organizzare l'assistenza meccanica e sanitaria 24 ore su 24 ore, risolvendo al volo qualunque tipo di problema, come nel caso della Londra-Sidney o della Liegi-Sofia-Liegi. I piloti di allora erano Coltelloni, Trautmann, Bianchi, Toivonen e la squadra era capitanata da René Cotton (alla sua scomparsa il ruolo venne preso dalla moglie Marléne).

La proiezione di un raro filmato sulla maratona da Londra a Sidney del 1965 ha dato ulteriore smalto alla serata. Il prossimo appuntamento (24 marzo), sarà dedicato al tema "Il miracolo in produzione" con altri inediti episodi sulla storia della "Dea".

Condividi
COMMENTI