Il motorismo storico torna in Lucania con la Coppa d’Autunno. - Ruoteclassiche
Regolarità
02 August 2021 | di Giancarlo Gnepo Kla

Il motorismo storico torna in Lucania con la Coppa d’Autunno.

Confermato l’appuntamento con la Coppa d’Autunno, che si terrà a Melfi (PZ) dall’11 al 12 settembre prossimi: una gara di regolarità che onora la più antica competizione automobilistica della Lucania.

Inserita nel calendario della regolarità AciSport, la Coppa d’Autunno si configura come la rievocazione storica della prima corsa automobilistica organizzata a Melfi a partire dal 1949: un evento motoristico svoltosi regolarmente fino al 1961, poi l'oblio. Oltre mezzo secolo dopo, nel 2012 il Team Coppa d'Autunno l'ha riportata in auge donandole nuovamente il meritato prestigio nel panorama delle manifestazioni sportive per auto d'epoca.

Le tappe.Come da tradizione, Melfi e vedrà la partenza e l'arrivo dei vari equipaggi, con il passaggio delle auto d’epoca dallo stabilimento Stellantis nella frazione San Nicola. Gli incantevoli paesaggi del Vulture faranno da cornice alla gara: la carovana toccherà infatti i comuni di Lavello, Rapolla, Barile, Rionero in Vulture, Monticchio, Atella, Ripa Candida, Venosa, Maschito, Forenza e Palazzo San Gervasio con ritorno a Melfi.

Melfi, Città dei Motori. Nel corso dell’evento si svolgerà la Targa Michele Pastore, intitolata all’ideatore della corsa che, ben prima dell’insediamento dell’impianto produttivo Sata nella frazione San Nicola (negli anni 90), ebbe l’intuizione di inaugurare la tradizione motoristica in Basilicata. Al giorno d’oggi, il polo industriale di Melfi è un fiore all’occhiello del gruppo Stellantis, che si conferma come dei più avanzati stabilimenti nel panorama industriale italiano ed europeo. La cittadina lucana può fregiarsi così del titolo “Città dei Motori”.

Condividi
COMMENTI