News
09 ottobre 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Il prossimo weekend? Classico ed elegante

Un weekend all'insegna delle belle automobili quello che ci attende l'11-12 ottobre, con due manifestazioni ad hoc. La prima sarà sulle sponde del Lago Maggiore. In occasione dei vent'anni dalla sua fondazione, il Classic Club Italia organizza il "Classic Eleganza" a Stresa, cioè nella location dove la kermesse - appuntamento fisso del sodalizio - era nata sette anni fa. Il concorso, aperto a un numero massimo di 30 vetture (una per modello e marca), è riservato a storiche costruite prima del 1985. Oltre a premiare l'auto più elagante sono previsti riconoscimenti per la vettura più simpatica, la meglio conservata, la meglio restaurata, quella proveniente da più lontano e la più anziana. Con motivazione speciale verrà anche assegnato il Trofeo del Ventennale Classic Club Italia.

Il secondo evento, denominato "Stelle sul Liston", è previsto - sempre nello stesso fine settimana - a Padova e coniugherà motori, arte e moda, in una due giorni che si annuncia particolarmente ricca di fascino. La manifestazione, alla sua quarta edizione, ha in programma un concorso d'eleganza e un'esposizione statica delle vetture; una sfilata di moda al femminile; una conferenza sul tema "L'auto storica come forma d'arte contemporanea" (a cura di Alessandro Pizzo); una serie di approfondimenti a firma di illustri ospiti, come i critici d'arte Vittorio Sgarbi e Giorgio Grasso, il direttore del Museo della famiglia Lamborghini, Fabio Lamborghini, e il progettista e designer Tom Tjaarda.

Saranno due le giurie del concorso d'eleganza, una tecnica, presieduta da Tom Tjaarda, e una artistica, capitanata da Giorgio Grasso. In palio il Premio "Eleganza e passione" (sulla base di criteri squisitamente estetico/artistici); il Premio "Eccellenza e Memoria" (attribuito dalla giuria tecnica alla vettura più significativa dal punto di vista storico e ingegneristico) e il Premio "Best of Show", assegnato congiutamente dalle due giurie sulla base dei voti espressi nelle due categorie principali.

Condividi
COMMENTI