Club / News
13 dicembre 2001 | di Redazione Ruoteclassiche

IL REGISTRO APPRODA IN RETE

È operativo all'indirizzo www.riasc.it, il sito Internet del Registro Italiano Auto Storiche Citroën articolato per sezioni (Citroën Classiques, "Traction Avant", "2 CV" e derivate, "DS" e derivate, "SM" e Citroën Modernes).

Tra i servizi on line offerti agli appassionati del marchio transalpino si possono trovare una presentazione del registro, il calendario manifestazioni R.I.A.S.C., una ricca galleria fotografica, le schede per l'ammissione e un ampio repertorio bibliografico per reperire informazioni su tutte le vetture Citroën.

Il R.I.A.S.C. era nato nell'ottobre del '95 con lo scopo di censire e registrare i veicoli della Casa francese presenti nel nostro Paese, prodotti dal 1919 fino ai modelli con almeno vent'anni di vita (indipendentemente dalle attuali condizioni), nonché di classificare in un apposito albo quelli per cui sia garantita ed accertata la condizione di originalità e lo stato di conservazione o la qualità del restauro.

L'albo del censimento, avviato al momento soltanto per le "DS/ID" e i modelli da loro derivati, conta oggi oltre un centinaio di vetture, che hanno ricevuto un attestato di registrazione (valido tra l'altro per la stipula di polizze RC per auto d'epoca) e una targa di riconoscimento.

Il censimento è gratuito (si pagano una tantum le spese postali e di registrazione) e consente di richiedere la successiva omologazione all'albo d'oro del registro, previo esame della vettura da parte di un'apposita commissione tecnica.

Condividi
COMMENTI