Eventi / News
14 gennaio 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Il via della stagione con Automoretrò

Torna, dal 7 al 9 febbraio, a Lingotto Fiere di Torino, Automotoretrò, importante salone internazionale del collezionismo. Prima novità di questa 32ma edizione sarà l'apertura anticipata al venerdì, secondo un orientamento che sta prendendo piede in quasi tutte le più importanti kermesse europee del settore: anziché alle 15, come  gli anni scorsi, i cancelli apriranno i battenti alle 10 del mattino, per dar modo anche alle scuole professionali di portare i propri alunni a conoscere ciò che potrebbe essere il loro ambiente di lavoro.

Molto interessante poi l'istituzione di abbonamenti per l'ingresso in più giorni, nonché la possibilità - spendendo solo 1 euro in più - di acquistare il biglietto online, evitando così le lunghe dell'ultimo minuto. Forte di un successo sempre crescente negli anni (nel 2013 i visitatori sono stati ben 44.000), sono stati predisposti speciali pacchetti weekend "Torino Speciale Automotoretrò", comprendenti pernottamento in hotel a scelta (da 2 a 4 stelle), ingresso al Salone e partecipazione facoltativa a due tour guidati: uno attraverso la Torino Magica e l'altro, denominato "Tour moTOre – Torino capitale dell'Auto", che offre una visita al Centro Storico Fiat e al Museo dell'Automobile.

Tra i motivi d'interesse più specificamente legati ai contenuti, si registra quest'anno il sessantesimo anniversario della Mercedes-Benz "300 SL" detta "Ali di Gabbiono", che non a caso campeggia nella locandina. Nella tradizione ultratrentennale di Automotoretrò, saranno presenti e in alcuni casi ampliati i settori dedicati ai ricambi, agli accessori, all'editoria specializzata, all'automobilia, al modellismo e ai giocattoli. A margine si consolida la presenza di Automotoracing, con un intero padiglione dedicato alle auto sportive e alla componentistica.

Per informazioni: www.automotoretro.it

Condividi
COMMENTI