News
21 novembre 2012 | di Redazione Ruoteclassiche

In arrivo il nostro calendario

Fine anno, torna la voglia di calendari. E Ruoteclassiche, nel numero di dicembre, continua la tradizione anche per il 2013 con il tema "Povere ma belle", che riprende, al femminile, il titolo dal celebre film di Dino Risi del 1957. Nella pellicola, "Poveri ma belli" erano due aitanti giovanotti nella Roma del dopoguerra, con le loro contraddizioni e i loro sogni; nel nostro calendario sono le automobili senza pretese di quegli stessi anni, capaci di catalizzare - intepretandola - la nascente voglia di mobilità degli italiani. Siamo a cavallo del boom economico, poco prima o in piena esplosione: le Case lanciano sul nostro mercato sfiziose utilitarie destinate a motorizzare chi non ha un reddito alto, vetture quasi sempre al di sotto della fatidica soglia dei mille centimetri cubi che possano accompagnare la famiglia in vacanza o semplicemente fuoriporta, per un picnic. La lista è una lunga coda di modelli che hanno nella robustezza e nell'affidabilità i loro cavalli di battaglia, all'insegna del motto "In medio stat virtus": Renault "4L", "Dauphine", e "8", Fiat "600", "600 Multipla", "500 F" e "850", Autobianchi "Bianchina Trasformabile", Innocenti "A40", Daf "Daffodil", BMW "700 LS", Volkswagen "Maggiolino"... Ognuna un piccolo classico, con numeri importanti di vendita, numerose versioni e spesso tante serie a seguire. Nei dodici mesi del 2013 torneranno, su carta patinata e in grande formato (44,5 x 33,5 cm), così come erano state ritratte nelle foto pubblicitarie dell'epoca: al mercato sotto casa, al mare o sul bordo di una piscina. Il calendario sarà allegato a Ruoteclassiche di dicembre al prezzo di 4,70 euro in più rispetto a quello della sola rivista. Per non rischiare di perderlo, prenotatelo in edicola.

TAGS calendario
Condividi
COMMENTI