News
11 giugno 2008 | di Redazione Ruoteclassiche

IN “DUETTO” AI CONFINI DEL SAHARA

Non solo protagonista del film, ma compagna di viaggio. È l'Alfa Romeo "Duetto" del road movie "Corazon de Mujer" di K. Kosoof (nome d'arte collettivo di Davide Sordella e Pablo Benedetti), che ha riscosso un buon successo di pubblico all'ultimo Festival di Berlino.

La pellicola, uscita nelle sale italiane il 6 giugno, racconta il viaggio di due giovani - Shakira e Zina - che partendo da un fumoso locale arabeggiante di Torino attraversano la Spagna fino al Marocco, dove ritroveranno le loro radici. La storia è nata a poco a poco, chilometro per chilometro, senza sceneggiatura e con un cast che si conosceva soltanto di vista.

"Nello spirito del fim – spiegano i due registi – non abbiamo portato con noi la 'Duetto' su un camion, per utilizzarla solo nelle riprese. La macchina ha vissuto a pieno il viaggio percorrendo oltre 10.000 chilometri senza mai avere problemi: ci ha accompagnato fino ai bordi del deserto con temperature di circa 50 gradi e strade impossibili. È per questo che la definiamo il terzo protagonista del film, quasi un eroe".

Condividi
COMMENTI