Allegati
08 ottobre 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

In edicola la nuova “Guida al Mercato”

Eccoci al tradizionale appuntamento con la “Guida al Mercato” di Ruoteclassiche: in edicola con il numero di ottobre troverete un volume di circa 250 pagine, al prezzo di 5,90 euro in più rispetto alla sola rivista. All'interno, le quotazioni di 5500 automobili da collezione dal 1918 al 2008, suddivise nelle sette “label” di valore (sulle pagine del nostro listino sono pubblicati soltanto tre valori) e la descrizione illustrata di ben 500 modelli.

Un anno di mercato. Ricco, come di consueto, il menu dei contenuti redazionali, che riporteranno trend e "umori" su tutto ciò che è accaduto nell’ultimo anno nell’ambito delle valutazioni: gli highlights e il parere degli esperti del Comitato Prezzi di Ruoteclassiche. Si parlerà della “ripresina” del marchio Lancia, così come dei risultati delle ultime aste italiane e internazionali. Un focus sarà anche dedicato al mondo delle assicurazioni per le auto storichee per le youngtimer, nonché ai “consigli per gli acquisti” della redazione di Ruoteclassiche. “Oggi bidone, domani occasione” sarà uno dei servizi principali che si potranno trovare nella nuova “Guida al Mercato”: dieci modelli per ora rimasti in posizione defilata nella shopping list dei collezionisti, ma che un domani non lontano saranno riscoperti e potranno dare soddisfazioni economiche di rilievo.

Restauri ed eredità. Un altro servizio è dedicato ai restauri, affrontando il caso di quegli esemplari spacciati disinvoltamente per ripristini da concorso, anche se in effetti sottoposti a lavori di qualità mediocre. È giunto il momento di fare chiarezza, con l’ausilio degli esperti, sul vero significato e sui canoni del restauro d’eccellenza. Ma la “Guida al Mercato”, come al solito, tratterà anche di argomenti non propriamente commerciali, pur di grande interesse per i collezionisti: per esempio, quello delle eredità, spiegando come tutelarsi di fronte all'eventualità - non rara - di vedere dissipate le proprie collezioni di auto a causa dei dissidi tra i beneficiari. Meglio pensarci per tempo, con le dritte di chi questo lavoro lo fa professionalmente.

Vincoli sui Beni Culturali e assicurazioni. Un altro argomento di stretta attualità è la legge sui Beni Culturali, che potrebbe vincolare le vetture con oltre settant'anni di età, o gli archivi, i libri, le collezioni. Ecco cosa c’è da sapere per evitare brutte sorprese. Quanto agli investimenti, un nuovo trend è rappresentato da alcuni libri sulle auto storiche, considerati alla stregua di oggetti da collezione, spesso introvabili, con quotazioni in crescita continua. Grazie all'analisi di un istituto assicurativo viene fornita una fotografia dell’andamento delle quotazioni delle auto da collezione informando i futuri acquirenti sul reale andamento delle loro vetture preferite. Gli amanti delle statistiche troveranno, poi, l’elenco delle 50 auto da collezione meglio aggiudicate alla luce delle ultime aste di Monterey.

Condividi
COMMENTI