Inaugurato The Hut: Caffeine&Machine apre a un passo da Goodwood - Ruoteclassiche
Cerca
News
03/04/2024 | di Cesare Sasso
Inaugurato The Hut: Caffeine&Machine apre a un passo da Goodwood
Il marchio gestisce tre locali a tema motoristico nelle campagne londinesi. Accolgono centinaia di appassionati di auto storiche e da collezione per incontri cars & coffee. Aperti a tutti
03/04/2024 | di Cesare Sasso

Caffè nero, chiacchiere e motori. Caffeine&Machine è il nome perfetto per un diner americano di quelli che si vedevano in American Graffiti o in Grease. Siamo invece nella cara e vecchia Inghilterra, dove a Petersfield a inizio marzo ha aperto The Hut, il terzo locale del brand. Fondato nel 2015 a Dubai e poi rilanciato in salsa british, il marchio di lifestyle automotive è cresciuto sempre più, facendo leva su un’idea ben chiara: offrire un luogo (anzi, più d’uno) di aggregazione agli amanti dei motori. Non si tratta solo di locali a tema, ma di ritrovi per appassionati di vetture di ogni epoca, esotiche o normalissime, dove coltivare la propria passione, stringere amicizie e partecipare a eventi di grande richiamo. Il tutto all’insegna di quello che i fondatori chiamano il “Culto delle macchine”.

Nell’Inghilterra rurale. Risale al 2018 l’apertura della prima sede permanente - The Hill - a Stratford-Upon-Avon, città del Warwickshire nota per aver dato i natali a Shakespeare e per essere a meno di un’ora da un altro luogo carico di cultura (automobilistica): il circuito di Silverstone. Da allora, il locale (l’unico che offre anche la possibilità di pernottamento con alcune stanze arredate a tema) è diventato un vivace luogo di incontro per un pubblico molto eterogeneo di cultori delle auto. Sulla scia di questo successo nel 2023 è stato inaugurato il secondo, The Bowl, questa volta con sede nel Bedfordshire a 20 minuti di macchina dal Redbull Technology Center di Milton Keynes. Ancora più eventi, che a loro volta hanno attirato più appassionati e hanno posizionato Caffeine & Machine come ambientazione ideale anche per podcast sui motori, programmi televisivi ed eventi privati delle Case. Un successo che continua nel 2024 con The Hut, l’ultima location ad aprire in ordine di tempo, a tre quarti d’ora da Goodwood e vicinissima al National Motor Museum di Beaulieu. Tutte a poco più di un’ora da Londra, ma immerse nel cosiddetto british countryside, quel dedalo di strade secondarie un tempo brulicanti di Land Rover Series - e ancor oggi battute dalle moderne Defender - che tagliano ettari di terreno dove si intervallano case, boschi, greggi di pecore al pascolo e parrocchie anglicane.

Aperto a tutti. Dalle utilitarie alle hypercar, dalle classiche immacolate alle auto modificate di epoca più recente, arrivando fino a microcar, moto e camion. C'è posto per tutti sui piazzali di Caffeine&Machine, anche se storiche e instant classic la fanno spesso da padrone. Solitamente gli eventi a calendario si svolgono contemporaneamente nelle diverse location, che sono comunque aperte sette giorni su sette. L’ingresso è gratuito, salvo durante gli eventi; servono i biglietti per tutti i mercoledì sera e nei fine settimana tra le 9 e le 16. Non occorre invece avere l’auto giusta per il tema della giornata per essere accolti a braccia aperte: gli appassionati sono sempre benvenuti, al massimo non potranno parcheggiare nella sezione principale del piazzale. Solo una regola non può essere trasgredita da nessuno ed è scritta ovunque a caratteri cubitali. Nemmeno uno sboccatissimo giocatore di rugby potrebbe essere più diretto: “Don’t Be A D*ck”. Non fare lo stupido, in auto così come al bancone del bar.

C’è anche il club. Che i fondatori di Caffeine&Machine siano fortissimi nel marketing non è un mistero. E una delle leve usate è anche il Club 313, al quale ci si può iscrivere pagando una quota - indovinate un po’ - di 313 sterline. Nome e prezzo dettati dallo spelling e dalla cabala motoristica: Se 3 e 13 sono le posizioni nell’alfabeto delle iniziali del brand (CM), 313 è anche il prefisso della città che è stata la culla dell’automobile: Detroit. I membri hanno accesso ad alcune esperienze esclusive, tra cui tour automobilistici dedicati, anche divisi per marchio, giornate in pista, attività con alcune case produttrici, incontri con personaggi del mondo dei motori e, ovviamente, sconti su merchandising, ristorazione nelle tre location e pernottamenti a The Hill.

COMMENTI
In edicola
Segui la passione
Aprile 2024
Protagonista della copertina di aprile è l'ultima De Tomaso Pantera costruita. Regina è la Mercedes 500/540 K, poi vi presentiamo l'unica Porsche 917 stradale allestita dalla Casa, la più sportiva delle Alfa Romeo 155, la Turbo Q4 e il Test a test fra Mitsubishi 3000 GT e Toyota Supra
Scopri di più >