News
18 luglio 2002 | di Redazione Ruoteclassiche

ISTRUZIONI PER L’USO

Un lettore di "Ruoteclassiche", dopo aver appreso che le sue due automobili storiche con età compresa tra venti e trent'anni (una Fiat "124 Spider" e una Fiat "X1/9", entrambe del 1981) non erano incluse nella lista dei veicoli esentabili dal pagamento del bollo pubblicata dal Ministero delle Finanze (visibile sul sito del ministero delle Finanze), ha deciso di presentare un'istanza di interpello all'Agenzia delle Entrate della sua regione.

Il diritto di interpello, previsto dall'art 21 legge 30 dicembre 1992 n.413, consente al contribuente di richiedere a un'apposita commissione l'emissione di un parere, vincolato al solo caso in esame, a riguardo della corretta applicazione di una legge in materia finanziaria.

L'agenzia delle entrate ha dato ragione al nostro lettore, che vede così esentate le sue vetture, non comprese nell'elenco, pur non essendo egli socio Asi.

Sevi trovate in queste condizioni potete usufruire dell'interpello, utilizzando il fac-simile chepotete trovarecliccando qui sopra.

Condividi
COMMENTI