LA 24 ORE DI DAYTONA COMPIE MEZZO SECOLO - Ruoteclassiche
News
31 January 2012 | di Redazione Ruoteclassiche

LA 24 ORE DI DAYTONA COMPIE MEZZO SECOLO

La 24 Ore di Daytona, in calendario per il 28-29 gennaio, celebra quest'anno i suoi primi cinquant'anni. In occasione della ricorrenza è stata organizzata una sfilata alla quale hanno partecipato alcuni dei modelli più significativi nella storia della competizione.

Tra questi, la prima vettura vincitrice della gara nel 1962 (quando era però ancora limitata a sole 3 ore), la Lotus "Climax 19 B Arciero"; la Ford "Mk II" Shelby American vincitrice nel 1966; la Lola-Penske "T70 Mk III-B" del 1969 e le numerose Porsche ("907", "917", "935" e "962") che si sono aggiudicate la "24 Ore" negli anni Settanta e Ottanta. In totale, 27 gloriose trionfatrici del passato.

I colori italiani erano rappresentati dalla Dallara-Judd, prima nel 2002 con Mauro Baldi alla guida, e dalla Porsche-Kremer "K8" di Giovanni Lavaggi, primo nel 1995. Alla "24 Ore", nella categoria GT, hanno partecipato quest'anno in forma "quasi" ufficiale Ferrari, Porsche e Audi con equipaggi di prim'ordine: su una delle Audi è salito Emanuele Pirro (che proprio a Daytona esordì nel 1981 con la Lancia "Beta Montecarlo"), mentre alla guida delle Ferrari "458 Italia" si sono alternati Giancarlo Fisichella e Andrea Bertolini.

Condividi
COMMENTI