La Cadillac di Totò all’asta - Ruoteclassiche
Cerca
News
21/04/2023 | di Redazione Ruoteclassiche
La Cadillac di Totò all’asta
All’asta on line di Car&Classic, dal 30 aprile al 7 maggio 2023, l’imponente Cadillac Fleetwood 60 Special Sedan del 1954 appartenuta al principe Antonio De Curtis, in arte Totò
21/04/2023 | di Redazione Ruoteclassiche

Alla voce primo proprietario, il libretto recita: Focas Flavio Angelo Ducas De Curtis di Bisanzio Gagliardi Antonio. Cioè Totò. Va all’asta il 30 aprile (la vendita on line si protrae fino al 7 maggio), per Car & Classic, la Cadillac Fleetwood 60 Special Sedan del 1954, appartenuta al principe della comicità napoletana, Antonio De Curtis. Una colossale berlina, passata di mano molte volte dopo il suo illustre proprietario (che la tenne dal 1954 al 1956), già esposta in vari festival e bisognosa di un bel restauro. Tra le tante particolarità, l’attuale livrea bicolore giallo e verde di un finissimo velluto.

Targa Napoli. Quando Totò acquistò questa Cadillac Fleetwood 60 Special, la carrozzeria era nera. Totò figura come primo proprietario (diversi i passaggi di mano, anche un autonoleggio). Probabilmente il proprietario successivo la rivestì di velluto verde e giallo (o forse fu lo stesso attore napoletano a dare alla sua berlinona un ulteriore tocco di allegria e unicità). Negli anni 60, venne rimpiazzata la tappezzeria degli interni. La targa NA213338, invece, non è mai cambiata. E la documentazione è integra.

In mostra. L’auto ha sicuramente bisogno di un bel restauro, ma è ancora in condizione di marciare. E, dopo la morte del grande attore, è stata molto ambita e ricercata. È stata esposta al Civita Film Fest e, nel 2010, nel cortile di Palazzo Valentini durante il Food Film Festival di Roma. Tra il 2014 e il 2017 è stata in mostra permanente al museo di Petrella Tifernina, in Molise, paese del collezionista che aveva avuto l’auto per qualche anno, Carlo Di Lallo. All’epoca, la Cadillac 60 Special era molto popolare a Hollywood, e forse questo fu uno dei motivi che spinse il principe De Curtis ad acquistarla.

La vettura. Sicuramente la Cadillac di Totò non passava inosservata: lunga 6 metri, un glorioso V8, 5.400 cc di cilindrata, 230 CV, cambio automatico a quattro marce, servosterzo e servofreno. Ne furono prodotti dalla Casa di Detroit 16.200 esemplari, ma la carrozzeria rivestita in finissimo velluto giallo e verde idrorepellente rende questo esemplare unico. Oggi la vettura mostra la sua età, con macchie, ruggine, strappi e altri difetti evidenti, al di là della solidità di base. Una recente messa a punta le consente di marciare.

L’asta. L’auto andrà all’asta, on line, dal 30 aprile al 7 maggio 2023. È già visibile sul sito della Casa d'aste. Come sempre per Car&Classic le commissioni d’asta sono il 6% per chi vende (per chi compra non ci sono commissioni).

COMMENTI
In edicola
Segui la passione
Aprile 2024
Protagonista della copertina di aprile è l'ultima De Tomaso Pantera costruita. Regina è la Mercedes 500/540 K, poi vi presentiamo l'unica Porsche 917 stradale allestita dalla Casa, la più sportiva delle Alfa Romeo 155, la Turbo Q4 e il Test a test fra Mitsubishi 3000 GT e Toyota Supra
Scopri di più >