Regolarità
09 April 2020 | di Himara Bottini

La Corsa di Alcide e la Grande Notte non si faranno

Terzo evento annullato per l’Associazione Altitude Eventi, che dopo la Wine Cup Classic ora decide di “sacrificare” anche La Corsa di Alcide e La Grande Notte. Resta una speranza per la Coppa d’Era, in calendario per fine ottobre.

Anche il presidente di Altitude Eventi Riccardo Rosi ha dovuto fare i conti con l’emergenza sanitaria che sta destabilizzando tutto il comparto organizzativo relativo alle gare di regolarità per auto storiche. La sua Wine Cup Classic, gara titolata per il Trofeo Nazionale Regolarità 2020, è stata una delle prime ad essere coinvolte quell’ormai lontano 7 marzo in cui i primi decreti anti Covid-19 hanno posto un freno a tutte le attività di aggregazione e condivisione della nostra passione. Se a quel tempo poteva pensare di posticiparla, magari in giugno, oggi anche quella possibilità pare inattuabile.

Tre su quattro. Con l’arrivo della primavera è giunta anche la consapevolezza che non sarà possibile portare avanti l’organizzazione de La Corsa di Alcide, fiore all’occhiello di Altitude Eventi, prevista dal 24 al 26 aprile. Quest’anno avrebbe festeggiato 10 anni. Quella stessa consapevolezza ha indotto poi all’annullamento de La Grande Notte, corsa di regolarità classica in notturna ed ennesimo omaggio alla Toscana, che sarebbe dovuta andare in scena dall’11 al 13 settembre. Essendo una manifestazione molto particolare che richiede una procedura autorizzativa molto lunga e complicata, ed essendo oggi tutto fermo, non ci sarebbe il tempo concreto per un’organizzazione precisa e puntuale.

Appuntamento per ottobre. Resta al momento confermata, confidando che tutto andrà bene, la Coppa d’Era, gara iscritta a calendario Aci Sport per il Campionato Italiano di Regolarità per Auto Storiche e prevista per il 30 e 31 ottobre 2020. Considerato che l’obiettivo di Riccardo Rosi è sempre stato quello di promuovere e valorizzare il meraviglioso territorio della sua Toscana, è il primo a rendersi conto che questa pandemia non contribuisce alla condivisione e alla vicinanza tipiche dei suoi eventi. “Oggi purtroppo l’attenzione è giustamente diretta ad altre cose ben più gravi che minacciano seriamente la nostra vita, quella fisica, sociale ed economica. Lo staff di Altitude Eventi augura a tutti voi che questa situazione possa presto risolversi, per ritrovare i momenti belli e felici che siamo abituati a offrirvi nei nostri eventi.”

Condividi
COMMENTI