News
19 settembre 2008 | di Redazione Ruoteclassiche

LA SECONDA VITA DELLA LAGONDA

Il marchio Lagonda rinascerà. Lo ha dichiarato Ulrich Bez, amministratore delegato dell'Aston Martin, tracciando un bilancio dei suoi primi otto anni alla guida della Casa di Kensington. Il ritorno dovrebbe avvenire nel 2009, in occasione del centenario della Lagonda: per l'occasione, ha spiegato Bez, dovrebbe essere presentata la prima concept car del nuovo corso, che potrebbe debuttare sul mercato nel 2012.

Il marchio Lagonda fu fondato da Wilbur Gunn (1859-1920), cantante d'opera americano trasferitosi in Inghilterra alla fine dell'800: il primo veicolo a uscire dalle sue officine fu una tre ruote con motore monocilindrico. Nel 1947, in piena crisi finanziaria, la Lagonda venne acquistata da David Brown, proprietario dell'Aston Martin.

L'ultimo modello prodotto, la "Rapide" quarta serie, moderna berlina carrozzata Touring Superleggera, rimase in produzione solo tre anni: dal 1961 ne furono realizzati una cinquantina di esemplari, fino al 1964, anno in cui l'azienda cessò l'attività. Successivamente, però, il marchio Lagonda contrassegnò alcuni modelli di particolare prestigioso dell'Aston Martin.

Condividi
COMMENTI