Aste / News
12 ottobre 2005 | di Redazione Ruoteclassiche

LA TARGA DELL’OLIO FIAT

Anche col numero di ottobre i lettori troveranno, allegata alla rivista, la pregevole riproduzione di una targa pubblicitaria degli anni Venti. Il prezzo: appena 6,80 euro (più il costo della rivista).

Non lasciatevi ingannare: è solo la grande tiratura che ha consentito di offrirvi questo oggetto da collezione a un prezzo così contenuto. Dopo la targa Michelin di settembre, è ora il turno della Sezione Lubrificanti del gruppo Fiat, ramo nato nel 1912 per lo sviluppo di oli di qualità di primo riempimento per i veicoli e i macchinari della Casa torinese.

Negli anni Venti la Sezione Lubrificanti, in vista dell’entrata sul mercato con una distribuzione capillare sul territorio (avvenuta nel 1929), cerca un’immagine subito riconoscibile dal pubblico.

Si affida così alla mano di Marcello Nizzoli, nome di spicco nel design industriale, nell’architettura e nella grafica pubblicitaria, il quale nel 1925 crea il famoso omino bianco, la raffigurazione stilizzata di un meccanico in tuta che per cinquant’anni resterà, pur con numerose rivisitazioni, il simbolo dell’olio Fiat.

Condividi
COMMENTI