Auto
11 ottobre 2002 | di Redazione Ruoteclassiche

LA VERA STORIA DI “ISABELLA”

Durante una vacanza in Spagna, Carl Borgward venne colpito dalla bellezza di Isabella, la proprietaria dell'albergo in cui alloggiava. Scelse quel nome per la vettura che costruì nel '54, senza mai rinnovarla in modo totale, fino al '62, quando l'azienda, pressata dalla concorrenza, arrivò al collasso.

Nell'autunno del '53 Carl W. Borgward, in Spagna per una vacanza con la moglie, rimane colpito dagli occhi di una donna, Isabella, proprietaria dell'albergo in cui alloggia e decide di dare questo nome al progetto della nuova "Hansa 1500", il cui primo esemplare uscirà dalla catena di montaggio dello stabilimento di Brema-Sebaldsbrück il 10 giugno 1954.

La "Isabella" è a scocca portante, ha due porte, il motore anteriore a valvole in testa, trazione posteriore, sospensioni a ruote indipendenti, avantreno a quadrilateri articolati integrato col gruppo motore-cambio e retrotreno a bracci oscillanti imbullonato a una traversa. Le prestazioni sono brillanti, la tenuta di strada è da vettura sportiva, il consumo è da utilitaria, l'abitacolo accoglie comodamente anche sei persone: tutto questo a un prezzo sensazionale.

Nel '54 vengono prodotte 11.298 "Isabella" ma su alcuni esemplari emergono vari problemi, tra cui crepe sulla vernice, scarsa rigidità della scocca, scarsa tenuta all'acqua e rottura dei perni degli assi anteriori. Durante il primo anno di produzione, la "Isabella" è disponibile nelle versioni "Standard Limousine 2 Türen", "Cabriolet 2/2 Sitze" (carrozzeria Deutsch) e "Combi 2 Türen", tutte con motore "1500" da 60 CV.

Nel '55 vengono presentate la "TS Limousine 2 Türen" e la "TS Cabiolet 2/2 Sitze" (Deutsch) con motore "1500" ad alto rapporto di compressione da 75 CV e finiture di lusso. Il '55 è anche l'anno della "Coupé 2/2 Sitze" (Deutsch), in pratica una cabriolet con hardtop in lamiera. Gli ordini aumentano e la linea di montaggio di Sebaldsbrück continua a sfornare vetture (26.333 nel '55 e 20.660 nel '56). In Europa i clienti più numerosi sono in Svizzera e in Svezia; altri mercati di rilievo sono il Sudafrica e, soprattutto, gli Stati Uniti.

Ma il problema continua ad essere la scarsa capacità produttiva. Nel '57 nasce la "de Luxe", una "TS" più ricca di cromature, disponibile anche in versione "Cabriolet 2/2". Il modello '58 esce conmascherina e plancia riviste e infine quello del '59 presenta un diverso marchio e modifiche sostanziali nelle dimensioni e nelle finiture.

Nell'autunno del '58 la "Isabella" raggiunge il massimo delle vendite. Nei tre anni che seguono non si registrano aggiornamenti e il gruppo passa dalla produzione insufficiente alla sovrapproduzione. Nel '61 Borgward viene estromesso e l'ultimo esemplare, uscito dalle catene di montaggio a fine anno, ha una ghirlanda di fiori sul cofano e un cartello sul paraurti che dice: "Eri troppo buona per questo mondo".

Standard
Limousine
TS - de Luxe
Limousine
Coupé
Anni di produzione
1954-62
1955-62
1956-61
Motore
4 cilindri in linea
Cilindrata (cm³)
1493
Alesaggio x Corsa (mm)
75 x 84,5
Rapp. di compressione
6,8:1 (7:1 dal '57)
8,2:1
8,2:1
Potenza max (CV/giri)
60/4700
75/5200
75/5200
Coppia max (kgm/giri)
11/2400
11,7/3000
11,7/3000
Valvole
in testa
Distribuzione
aste e bilancieri
Carburatore
Solex 32 PICB
Solex 32 PAITA
Solex 32 PAITA
Batteria
6V 84 Ah
6V 84 Ah
6V 84 Ah
Cambio/comando
4 marce/al volante
"Hansamatic" (optional dal 5/60)
Trazione
posteriore
Sterzo
vite e rullo
Sospensioni anteriori
quadrilateri articolati
Sospensioni posteriori
semiassi oscillanti
Freni
idraulici a tamburo
Pneumatici
5,90-13
5,90-13 Sport
5,90-13 Sport
Passo (mm)
2600
Carreggiate a/p (mm)
1336/1360
(1346/1370)
Lunghezza (mm)
4390 (4400)
Larghezza (mm)
1705 (1760)
1705 (1760)
1720 (1730)
Altezza (mm)
1480 (1500)
1480 (1500)
1350 (1380)
Peso a vuoto (kg)
1040 (1070)
1060 (1090)
1120
Capacità serbatoio (l)
40 (46 dal 9/57)
Consumo (l/100 km)
10,5 normale
9,5 super
9,5 super
Velocità max (km/h)
135
150
150
Accel. 0-100 km/h (s)
25
19
19
Tra parentesi i dati identici del modello '59 e del modello '62

TAGS Borgward
Condividi
COMMENTI