Auto / News
25 aprile 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

Land Rover Heritage, così la Casa inglese pensa ai suoi collezionisti

Buone notizie per i collezionisti di Land Rover: la Casa inglese ha appena presentato il Land Rover Heritage, divisione che si affianca al recente reparto Jaguar Heritage per offrire ricambi originali ai possessori delle proprie vetture uscite di produzione da più di un decennio. La Casa stima infatti che il 70% di tutte le Land Rover prodotte dal 1948 sia ancora circolante.

Per le Range Rover Classic, per esempio, sono disponibili componenti di carrozzeria, rivestimenti e altro, mentre per le Range Rover P38 e per le Discovery 1 e 2, il Land Rover Heritage offre ricambi di recupero e ricondizionati. Per le Serie I II e III sono disponibili ricambi selezionati Land Rover Heritage, ai quali se ne aggiungeranno altri, sempre originali e sempre realizzati con le lavorazioni originali e coperti da garanzia.

Per l'attuale Defender, ormai giunto a fine produzione, la Land Rover si è impegnata a fornire ricambi per altri 15 anni ancora. In seguito i proprietari dei Defender potranno ordinare ricambi originali Land Rover Heritage direttamente presso le Concessionarie Land Rover di tutto il mondo.

Insieme al lancio graduale delle attività del Land Rover Heritage la Casa inglese espanderà anche il proprio programma di scuola guida. Il Land Rover Heritage Driving Experience avrà inizio la prossima estate e tra le iniziative è prevista l’opportunità di guidare i modelli della collezione Land Rover in uno speciale centro prove di oltre 80 ettari, realizzato nel Warwickshire.

TAGS land rover
Condividi
COMMENTI