News
02 marzo 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

LE PIU’ BELLE SPORTIVE DELL’AUTO ITALIANA

Arriva in edicola, allegato a Ruoteclassiche di marzo, il secondo volume con il meglio di Auto Italiana. Dopo la "Vespa", la "Lambretta" e la "600", gli italiani vanno oltre. Il loro nuovo sogno è possedere una sportiva. La rivista Auto Italiana li asseconda e, in alternativa alla consorella Quattroruote, più interessata ai modelli di grande produzione, punta moltissimo sulle "fuoriserie" e le auto "da corsa".

Non le mancano certo gli argomenti: tutte le Case, fiutato il filone, hanno iniziato ad alimentarlo con un gran numero di novità. I grandi carrozzieri italiani, da parte loro, ritrovato estro ed entusiasmo, hanno ripreso a produrre versioni speciali di quasi tutti i modelli di serie. L'Alfa Romeo "Giulietta Spider" di Pininfarina e la "Sprint" di Bertone sono i modelli più ambiti, ma anche la Lancia "Appia Sport" e la "Flaminia Sport" di Zagato non sono da meno; il gruppone che li insegue nel gradimento è poi affollatissimo e comprende già molte potenti vetture straniere.

Dopo le "Abarthizzate" arriva a marzo in edicola "Le sportive", secondo titolo di questa nuova serie che Ruoteclassiche propone ai lettori con un supplemento di 4,70 euro.

Condividi
COMMENTI