Auto / Moto / News
29 maggio 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

“L’incantesimo di Colin”

Lo chiamavano così: una “forza” nascosta della monoposto, che spingeva il pilota ad andare più forte di tutti. Sul circuito di San Martino (Cremona), abbiamo portato in pista la Lotus “18” del 1960, prima Formula 1 di Chapman a motore posteriore. Al volante, Andrea Guarino, professore universitario, classe ’53, proprietario della vettura, che ha così coronato un sogno che aveva da bambino e avveratosi per la prima volta quattro anni fa con le Formula Junior.

TAGS Lotus
Condividi
COMMENTI