L'Italian Speed Festival 2023 scalda i motori - Ruoteclassiche
Cerca
Eventi / News
30/09/2023 | di Roberto Barone
L’Italian Speed Festival 2023 scalda i motori
La manifestazione dedicata alle auto da competizione di ieri e di oggi è in programma al circuito di Misano Adriatico il 21 e 22 ottobre
30/09/2023 | di Roberto Barone

Tutto è pronto per l'Italian Speed Festival 2023, in calendario al Misano World Circuit Marco Simoncelli di Misano Adriatico il 21 e 22 ottobre. Il ricco programma della manifestazione, dedicata alle vetture da competizione di ieri e di oggi, prevede prove in pista, esibizioni, premiazioni, concorsi d'eleganza e tanta, tanta adrenalina.

Anima sportiva. La passione per le auto storiche e il collezionismo non conosce crisi e negli ultimi anni sta trovando nuovi sbocchi e declinazioni. Sempre più amanti del genere si orientano verso le auto da competizione spesso accantonate perché non più adatte alle gare moderne. Una forma di collezionismo, tuttavia, che necessita di vetrine e spazi dove l’anima sportiva delle vettura e del suo proprietario, possano esprimersi pienamente. Con questo spirito è nato l'Italian Speed Festival.

Le prove in pista, che si svolgono sia il sabato sia la domenica, prevedono auto dalle caratteristiche diverse ma sempre appassionanti: particolarmente attesa la finale dell’Alfa Revival Cup, con le vetture storiche della Casa del Biscione che si battono senza risparmiarsi, ma anche la sfida delle Ferrari Challenge impegnate nel Cavallino Classic Cup e di altre Rosse sportive e stradali. Non mancheranno premiazioni per il miglior giro, l’esibizione delle hypercar Dallara Stradali e tanto altro.

Paddock aperto a tutti. Oltre che sul circuito ci sarà un’animata attività nel paddock che sarà aperto a tutti. Il pubblico, tra l'altro, sarà giudice del Concorso d’Eleganza che vedrà sfidarsi le Ferrari da competizione di diversi tipi e anni; tra tutti i partecipanti al voto verrà poi estratto a sorte un fortunato che potrà effettuare un hot lap sul circuito con una supercar.

Due aree per le classiche. Due specifiche aree del paddock ospiteranno auto classiche e da collezione di ogni marca nell’Esposizione d’Eleganza 2023: nella prima sezione si potranno ammirare le vetture italiane, inclusi alcuni pezzi di grande rilievo, nella seconda quelle di brand stranieri. Al termin dell'Italian Speed Festival, queste auto compiranno un giro in parata della pista per dare simbolicamente appuntamento all’edizione 2024.

Incontri e spettacoli. A corredo dell'evento, poi, ci saranno conferenze, incontri e spettacoli con la partecipazione di noti personaggi del mondo delle competizioni e delle vetture storiche, pronte a un bagno di folla amati con gli appassionati.

Come partecipare. Per tutti coloro che vorranno essere protagonisti in pista le opportunità sono tante, non solo riservate a chi si iscriverà alle gare: sono infatti previsti giri del circuito di Misano sia per le vetture stradali sia da competizione. In tutti i casi, chi è interessato a partecipare può contattare via mail l’indirizzo italianspeedfestival@canossa.com. L'organizzazione, poi, apre le porte anche ai club e alle scuderie con un pacchetto speciale a loro riservato. Per ulteriori informazioni consultare il sito di Canossa dedicato all'Italian Speed Festival.

COMMENTI
In edicola
Segui la passione
Aprile 2024
Protagonista della copertina di aprile è l'ultima De Tomaso Pantera costruita. Regina è la Mercedes 500/540 K, poi vi presentiamo l'unica Porsche 917 stradale allestita dalla Casa, la più sportiva delle Alfa Romeo 155, la Turbo Q4 e il Test a test fra Mitsubishi 3000 GT e Toyota Supra
Scopri di più >