News
30 October 2020 | di Giancarlo Gnepo Kla

Maserati Classiche, il programma heritage del Tridente

Maserati Classiche è il progetto nato per preservare e valorizzare le vetture e la storia del Tridente. Con il nuovo programma heritage debuttano anche una serie di servizi dedicati ai possessori di modelli storici Maserati.

Nelle “Nuove Officine Maserati” in Via Ciro Menotti c’è fermento e nonostante il periodo difficile, nascono nuovi modelli come la Maserati MC20 e interessanti iniziative: dal Programma Fuoriserie, pensato per l’allestimento di vetture personalizzate, alla creazione del dipartimento Maserati Classiche. Il programma Classiche parte dal luogo che più di ogni altro simboleggia la storia di questo marchio leggendario. Al centro del progetto, l’apertura dell’Archivio Storico e delle Officine, due reparti che cooperano al fianco di clienti e collezionisti in nome della conservazione delle vetture, ma anche per la valorizzazione e la fruizione di un immenso patrimonio storico. L’Archivio custodisce al suo interno i documenti che raccontano gli oltre 100 anni del marchio Maserati: da quel 1 dicembre 1914, quando Ettore Alfieri ed Ernesto Maserati fondarono la “Società Anonima Officine Alfieri Maserati” fino ai giorni nostri. Qui, clienti e appassionati potranno reperire disegni tecnici e progetti che tracciano quasi 60 anni di storia Maserati, dal 1926 al 1985.

L’Archivio Storico. Presso Maserati Classiche si può richiedere la documentazione di ogni singola Maserati uscita dalla fabbrica dalla fine degli anni Cinquanta ad oggi, ristampata su carta pergamena. La “scheda di collaudo” è forse la più interessante, in quanto riporta i dati tecnici del motore, i codici colore della carrozzeria e dei rivestimenti interni, inclusi i tappetini e il numero di chiave. C’è poi la sola scheda tecnica; il modulo con l’ordine delle vetture; la scheda di fine linea e infine l'avviso di spedizione: il documento che accompagnava l'auto durante la prima consegna da parte della Casa verso la concessionaria. In questo modo i collezionisti potranno ricostruire il trascorso storico e risalire alla configurazione originale di ogni singola vettura con i documenti matricolari.

Un ampio ventaglio di proposte. Il primo servizio ufficiale offerto da Maserati Classiche è la Certificazione Maserati Classiche: un attestato di autenticità ed originalità basato su un minuzioso esame della vettura, che verrà messo a confronto con la documentazione presente solo nell'Archivio Storico. La certificazione è garantita da un comitato interno composto da esperti in materia, che vaglieranno ogni particolare delle auto. Il programma “Classiche” è riservato alle Maserati stradali con più di 20 anni, ma include le serie speciali indipendentemente dalla loro età: rientrano infatti le MC12 e le serie limitate delle Quattroporte. La Certificazione Maserati Classiche prevede anche una serie di importanti servizi di assistenza, tra cui la gestione dei ricambi “Classici”. Se richiesto del cliente, lo Staff Classiche potrà seguire il restauro parziale o integrale delle vetture, avvalendosi anche delle competenze di partner storici del marchio.

Documenti da collezione. Per gli appassionati è disponibile la collezione di volumi "Maserati Classiche". Un elegante cofanetto racchiude le ristampe di cataloghi ricambi, libretti di uso e manutenzione e i cataloghi di omologazione riprodotti fedelmente. Tutti i volumi sono rilegati come nella loro versione originale. A questi si aggiungono poi: la copia delle brochure commerciali originali, ristampate grazie all'Archivio Storico Maserati; un modellino in scala 1:43 e il disegno della vettura. Maserati presenta cinque nuovi volumi in edizione limitata dedicati ai modelli 3500 GT, Mistral, Khamsin, Ghibli e Biturbo. La collana "Maserati Classiche" è disponibile presso la rete di concessionari ufficiali Maserati e sul sito internet.

Condividi
COMMENTI