Eventi / News
05 aprile 2012 | di Redazione Ruoteclassiche

MASERATI E OSCA ALLO STAND DELL’ASI

L'Asi ha presentato nel suo stand all'Old Time Show di Forlì (10-11 marzo) Le Maserati e le Osca dei fratelli Maserati, suggestiva rassegna di esemplari unici in gran parte provenienti dalle collezioni private di appassionati tedeschi. La mostra, curata da Alfieri Maserati, nipote del fondatore e figlio di Ernesto, progettista delle vetture del Tridente dal 1932 e delle Osca, ha avuto tra i suoi pezzi più pregiati la "26 M", che debuttò nel 1930 vincendo il G.P. di Roma, la Coppa Ciano e i G.P. di Pescara e di Monza.

Altri pezzi unici sono stati la "8C 3000", che Giuseppe Campari condusse alla vittoria del G.P. di Francia del 1933 e poi acquistata da Nuvolari, quando era pilota dell'Alfa Romeo (portandola poi a vincere nel 1933 ai G.P. del Belgio e di Nizza e alla Coppa Ciano).

A Forlì era anche presente uno dei due unici esemplari esistenti della "V8RI", la prima Maserati con motore 8 cilindri a V di 4785 cm3 con compressore (320 CV), che con il francese Etancelin vinse a Pau nel 1936. Quattro le Osca in esposizione: la "4500" 12 cilindri con cui il principe Bira vinse a Goodwood, la "750 S" Sport del 1956, la "1100" Formula Junior del 1959 e la "1600 S" del 1960.

Condividi
COMMENTI