News
06 marzo 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Mini: a Ginevra arriva la nuova Clubman Concept, erede della Clubman Estate del 1969

Al Salone di Ginevra debutta la nuova Mini Clubman Concept, da cui deriverà prossimamente il modello di serie che farà parte della rinnovata famiglia di questo modello di successo del gruppo BMW. Più lunga del modello uscito nel 2007, la Concept ha quattro porte più il classico portellone con le ante ad armadio.

La prima versione della Mini station wagon fu introdotta nel 1960, un anno dopo il lancio della berlina. Due i modelli: Morris Mini Traveller e Austin Mini Countryman, differenti tra loro per minimi dettagli estetici.

Nel 1969 viene presentata la versione rinnovata che prende il nome di Mini Clubman Estate. Ha un frontale più moderno caratterizzato dalla mascherina orizzontale che incorpora anche i fari. Inizialmente non piace a tutti, ma negli anni successivi diventerà di gran moda soprattutto nelle città. In Italia la Bepi Koelliker, concessionaria di auto inglesi, ne realizza una serie di versioni elaborate o personalizzate secondo i gusti della clientela. Gomme larghe, interni in radica, sedili in pelle, tetto in vinile e portapacchi trasformano così questa station wagon nell’utilitaria più desiderata e più chic. Uscirà di produzione nel 1982.

TAGS Mini
Condividi
COMMENTI