MOCERI LA SPUNTA ALL'ULTIMO DUELLO - Ruoteclassiche
Club / News
31 May 2012 | di Redazione Ruoteclassiche

MOCERI LA SPUNTA ALL’ULTIMO DUELLO

Il Circuito della Fascia d´Oro rievoca le grandi manifestazioni pionieristiche tenute sul circuito bresciano allestito nella brughiera tra Castenedolo e Montichiari da Arturo Mercanti, mai perdonato dai bresciani per essersene andato a Monza, nel 1921, per costruire lì l'autodromo. Giunta alla 24ª edizione, la gara organizzata dall'Old Wheels Veteran Car Club è stata tra le prime disputate a Brescia, sulle orme della Mille Miglia.

Proprio in vista della Freccia Rossa, per molti la Fascia d'Oro è l'ultimo banco di prova. Così è stato per i vincitori, una coppia siculo-lombarda costituita dal medico siciliano Giovanni Moceri e dal bresciano Tiberio Cavalleri, noto procuratore di molti calciatori di Serie A. I due, su Aston Martin "Le Mans" del 1933 (foto), hanno vinto dopo una lunga sfida col bresciano Pierluigi Fortin, su Fiat "600". Per Moceri si è trattato di un test importante, avendo abbandonato la squadra ufficiale Alfa Romeo: "Era importante - ha dichiarato - provare la macchina e avere certe sensazioni. Poiché queste prove non si addicevano alla nostra auto posso ritenermi ancora più soddisfatto del risultato".

Dopo la partenza da piazzale Tebaldo Brusato, le 64 vetture in gara hanno raggiunto Castenedolo, Ghedi, Isorella e Manerbio prima di toccare Alfianello e risalire verso la città attraversando ancora Leno, Ghedi e Castenedolo per chiudere attorno alle 19 nel centro di Brescia. www.fasciadoro.it

Condividi
COMMENTI