Velocità in circuito
07 May 2019 | di Redazione Ruoteclassiche

Modena Cento Ore, pronti per il coast to coast?

Manca meno di una settimana al via della Modena Cento Ore, che per il 19° anno consecutivo proporrà la formula del coast to coast dall’Adriatico al Tirreno.

Anche quest’anno da est a ovest, dal mar Adriatico al mar Tirreno. Con un’elettrizzante novità: una tappa in notturna al Misano World Circuit.

Dalla pista e alla strada. La Modena Cento Ore è l’unica gara nel panorama nazionale - e una delle poche al mondo - in cui i piloti si sfidano sia in circuito sia in prove speciali su strada chiusa al traffico: un mix di pura drenalina tra rally e velocità in pista.

Da est a ovest. Quest’anno la Modena Cento Ore si disputerà da martedì 4 a sabato 9 giugno lungo un percorso che attraversa l’Italia da est a ovest.Il team di Canossa Events e la Scuderia Tricolore ha preparato un programma ancora una volta unico, che vedrà gli equipaggi sfidarsi per quattro giorni sulle più belle strade di Emilia-Romagna e Toscana: da Rimini a Firenze, da Forte dei Marmi a Modena, con l’arrivo finale e la cerimonia del podio in Piazza Grande.

I tempi della velocità. Si svolgeranno poi tre gare in pista sui leggendari circuiti di Imola, Mugello, e Misano dove si disputerà anche una prova in notturna. Seguiranno ben undici gare in salita su strade chiuse al traffico e una super prova speciale nell’autodromo di Modena.

Tutto esaurito. Al seguito della gara di velocità sono inoltre previste delle prove di regolarità non agonistiche, caratterizzate da un programma più "turistico".Le iscrizioni hanno ancora una volta confermato il grande entusiasmo per l’evento, che ha registrato il tutto esaurito molti mesi prima della partenza, con domande di partecipazione giunte da tutto il mondo.

Condividi
COMMENTI