News
14 giugno 2019 | di Redazione Ruoteclassiche

Modena Motor Gallery, appuntamento a settembre

La mostra-scambio Modena Motor Gallery si terrà a Modenafiere il 21 e il 22 settembre. Ecco un assaggio del programma della "due giorni" modenese e le immagini della scorsa edizione

Tra i numerosi eventi legati ai motori del passato organizzati a Modena, spicca la Modena Motor Gallery. Una mostra-scambio di auto e moto storiche dove, da sette anni a questa parte, migliaia di appassionati del settore italiani e stranieri si riversano a caccia della storica dei loro sogni. Qui il resoconto della scorsa edizione.

Ma non solo. La fiera modenese offre ai visitatori anche un'ampia scelta sul fronte dei ricambi: a Modena è facile trovare sulle bancarelle degli espositori anche quelle parti di meccanica e carrozzeria solitamente difficili da reperire. E poi memorabilia, targhe ed elementi d'arredo old style, abbigliamento in stile vintage sia per l'auto che per la moto. Non mancheranno, infine, gli spazi dedicati ai libri e alle riviste specializzate e i modellini, dagli obsoleti - per veri intenditori - a quelli della produzione attuale.

Due mostre nella mostra. Tra le iniziative proposte per la prossima edizione, vanno segnalati due percorsi espositivi in particolare. Il primo è un viaggio lungo quarant'anni - dal 1950 al 1990 - attraverso la storia e l'evoluzione tecnica e stilistica delle due e delle quattro ruote. Uno spaccato di storia industriale - ma anche economica e sociale - offerto attraverso l'esposizione di 10 motociclette e 10 vetture accuratamente selezionate dai curatori della mostra. Con la rassegna "Futura", invece, si accenderanno i riflettori sul futuro dei mezzi di trasporto: progetti, prototipi e concept che anticiperanno ai visitatori le nuove frontiere della mobilità.

Raduni e dimostrazioni. Sarà festa per i cinquant'anni della Autobianchi A112: il Club Motori di Modena sta organizzando un raduno centrato sull'iconica utilitaria di Desio prodotta tra il 1969 e il 1986 in oltre 1.200.000 esemplari. Come tradizione vuole, poi, anche quest'anno Modena Motor Gallery riserverà uno spazio agli artigiani dell'heritage. Lungo tutto il perimetro del padiglione A verrà allestita la “Strada degli Artigiani”, con più di trenta realtà che attraverso le dimostrazioni dal vivo dei loro specialisti sveleranno alcuni segreti dell'arte del restauro.

Biglietti. Intero: € 10,00, ridotto: € 8,00. Ridotto soci Aci e Aci Storico:€ 5,00; ridotto soci Touring Club Italiano: € 8,00; ridotto Conad: € 8,00. Bambini sotto i 12 anni: gratuito.

Condividi
COMMENTI