News / Regolarità
21 settembre 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

Montagne d’Argento, vincono Spagnoli-Parisi

Spagnoli-Parisi, a bordo di una rara Fiat 508 Sport Ghia del 1933, si sono aggiudicati la quinta edizione della “Montagne d’argento”, gara di regolarità classica svoltasi lo scorso weekend in Trentino. La manifestazione, che prevedeva 50 prove speciali disseminate su tutto il territorio della Val di Fiemme, è subito partita nel segno del top driver bresciano: dalla prima prova, infatti, Franco Spagnoli ha preso il comando della gara e non è mai sceso dal gradino più alto del podio.

Le trenta auto iscritte alla manifestazione sono partite sabato pomeriggio dalla centralissima via Bronzetti di Cavalese per le prime prove d’abilità, per ritornare a Cavalese per la cena al ristorante dell’hotel la Stua; nel corso della serata, ai primi classificati di tappa è stata consegnata un’opera dell’artista Marco Nones, autore anche del logo e del manifesto della manifestazione. La seconda giornata di gara è servita a Spagnoli per consolidare la sua leadership in classifica, lasciando battagliare per il secondo posto i bolzanini Mayer-Mayer, su Lancia Fulvia Coupé del 1971, con l’equipaggio femminile Bestetti-Colombo su Lancia Fulvia Rally del 1968, al quale è andata la Coppa Dame e il terzo posto in classifica generale.

Fortemente voluta dall'Amministrazione comunale di Cavalese e dalla locale Azienda di promozione turistica, la quinta edizione di "Montagne d'argento" ha goduto dell'importante contributo di realtà commerciali della zona, da sempre sensibili all’attività della Scuderia Trentina Storica, organizzatrice anche della Stella Alpina, gara svoltasi lo scorso luglio e alla quale ha partecipato anche un equipaggio porta colori di Ruoteclassiche.

Federico Lanfranchi

Condividi
COMMENTI