Club / News
04 settembre 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Moto storiche, 145 centauri alla Porretta-Castelluccio

Ben 145 centauri si sono ritrovati, lo scorso 31 agosto a Porretta Terme (BO), in occasione della diciottesima rievocazione storica della Porretta-Castelluccio, con 100 motociclette al via, 160 moto in esposizione e settant'anni di storia alle spalle. Un colorato popolo di appassionati che ha inondato piazza Massarenti, nella località bolognese, per prendere parte a quella che è ormai una classica” tra le manifestazioni proposte dall’A.M.S. Bagni della Porretta, nel venticinquesimo anno di attività.

Il pubblico che ha fatto da cornice agli 8 chilometri del percorso storico sulla provinciale 57 della Madolma, rigorosamente chiusi al traffico per l’occasione, ha potuto ammirare una lunga lista di autentici capolavori della storia motociclistica, tra cui meritano senza dubbio una menzione una Bianchi del 1929, una Morini 250 Bialbero che fu del pluri-iridato Giacomo Agostini e il prototipo esemplare unico del celebre Siluro, di proprietà di Ermanno Degli Esposti, che si guadagnò nel 1956 ben 24 record mondiali.

Tra i "vip" al via, il tre volte vincitore del Campionato Italiano della Montagna Giuliano “Giulianino” Franchi, storico pilota della scuderia DEMM, in veste di apripista, Mauro Tredici e Aligi Deganello, capotecnico del compianto Marco Simoncelli.

TAGS bianchi
Condividi
COMMENTI