News
08 September 2020 | di Giancarlo Gnepo Kla

Museo Nicolis: la riapertura per festeggiare i suoi 20 anni.

Era l’8 settembre del 2000 quando Luciano Nicolis coronava il suo sogno a Villafranca di Verona: trasformare la sua collezione in un museo, aperto al pubblico. Una “casa” per raccontare l’evoluzione tecnica di un secolo complesso e affascinante, il Novecento. Nel Museo Nicolis trovano posto automobili, motociclette, biciclette, ma anche strumenti musicali, macchine fotografiche e per scrivere. Ciascun oggetto racconta una storia: comun denominatore l’ingegno dell’uomo e la sua passione per la tecnica.

Luciano Nicolis, imprenditore veronese doc ha dedicato la vita al collezionismo sin dalla gioventù: raccoglieva carta da riciclare girando in bicicletta per i paesi vicino casa sua. Inizia così la sua storia. Luciano recuperava, restaurava e collezionava gli oggetti che più lo incuriosivano. Realizzato il sogno, quello di creare un museo, amava anche accompagnare personalmente i visitatori tra i tesori della sua collezione. Una guida d’eccezione che illustrava con perizia i (tanti) pezzi esposti: “io sono quel matto che ha fatto tutto questo”, era questa la frase con cui era solito esordire. La sua passione conquistava tutti, Luciano conosceva ogni pezzo nei minimi dettagli e si dilettava raccontandone origini, storia e curiosità. Una personalità vulcanica e il suo grande entusiasmo, trovavano forma in tante idee che si tramutavano sempre in nuovi progetti.

Un importante riconoscimento. A 20 anni esatti dalla sua fondazione il Museo Nicolis porta avanti una missione culturale che gli ha permesso di confermarsi tra le esposizioni private più suggestive ed apprezzate nel panorama internazionale. L’eccellenza della struttura e la bontà dell’idea a monte hanno trovato conferma nell’attribuzione del premio più ambito e prestigioso nel panorama mondiale dell’auto classica: Museum of the Year 2018 durante “The Historic Motoring Awards” a Londra.

L’esposizione. Il museo si estende su un area di 6000 mq, con un percorso espositivo che si articola a partire dalla storia del Novecento. Al suo interno: aneddoti, stili di vita, sport e miti nei diversi periodi storici suddivisi in dieci collezioni. I tesori di Luciano Nicolis sono esposti secondo itinerari antologici, storici e stilistici, mentre uno staff professionalmente qualificato è pronto soddisfare anche i visitatori più esigenti. Il patrimonio esposto comprende oltre 200 auto d’epoca, 110 biciclette e 100 motociclette. A queste si aggiungono anche 500 macchine fotografiche, 100 strumenti musicali, 100 macchine per scrivere, aeronautica e oltre 100 volanti delle monoposto di Formula 1

Una passione di famiglia.
Silvia Nicolis è l’attuale direttrice del museo e dirige la struttura con grande passione, rendendo il Museo sempre più dinamico e “presente” nella vita culturale del territorio e non solo. Membro della Giunta della Camera di Commercio Verona con delega al Turismo e componente del Gruppo Tecnico Cultura di Confindustria nazionale, Silvia Nicolis ricopre anche il ruolo di vice presidente di Museimpresa: l’associazione che fa capo a Confindustria atta a valorizzare il nostro vastissimo (e spesso sconosciuto) patrimonio storico legato all’industria nazionale. In questo frangente è stata sancita l’entrata di Villafranca nel circuito “Città dei Motori”, una rete che accomuna i 27 Comuni italiani, che propongono il meglio del nostro Paese nel settore automotive. Un circuito composto da brand internazionali come Pagani, Lamborghini, Ferrari, con cui il Museo Nicolis collabora attivamente.

L’iniziativa social. Per festeggiare questo anniversario il museo riapre al pubblico nel fine settimana: dal venerdì alla domenica, dalle 10 alle 18. Un traguardo da vivere insieme: accogliendo amici e appassionati da tutto il mondo. Per le visite in giornate diversi da quelli indicati è necessario concordare l’appuntamento previa prenotazione. Per il 20° anniversario il Museo Nicolis lancia anche un concorso dedicato ai visitatori che potranno condividere le loro foto scattate al museo sul profilo Instagram (taggando le immagini @museonicolis). Le immagini verranno poi pubblicate tra le stories della pagina.

Il museo è “pet friendly” quindi gli animali sono ammessi.

Per maggiori informazioni potete telefonare al numero 045 6303289 o scrivere a info@museonicolis.com

*L'apertura del Museo Nicolis è subordinata al rispetto delle attuali normative.

Ufficio stampa

press@museonicolis.com Mob. +39 348 0702303

Museo Nicolis Villafranca di Verona, Viale Postumia, 71

INTERO €12 | RIDOTTO € 10 | BAMBINI 6-10 ANNI € 6 | 0-5 ANNI OMAGGIO

Condividi
COMMENTI