Velocità in circuito
05 August 2019 | di Moreno Filoscia

Oldtimer GP, si avvicina l’appuntamento al ‘Ring

Fra pochi giorni, nel cuore dell’estate, tra i boschi dell’Eifel andrà in scena l’Oldtimer GP, un appuntamento imperdibile per gli appassionati di auto storiche e velocità in circuito

Il tortuoso e avvincente circuito del Nürburgring sarà teatro di una sfida d’altri tempi: l’Olditimer GP tra i fan del motorsport d’antan è un must, secondo in Europa soltanto a Le Mans Classic, che ha però una cadenza biennale.

Quattordici classi di gara. Come ogni anno, l’Automobilclub von Deutschland è chiamato a organizzare nei minimi dettagli le tre giornate di gara, che vedranno sfidarsi più di cinquecento vetture, divise in diverse griglie e categorie, alcune di assoluto prestigio. Nel dettaglio, sono 14 le classi di suddivisione delle vetture, dalle anteguerra alle Formula 1 e Sport Cars del Master Historic Racing, senza contare le monoposto della Historic Grand Prix Cars Association. Il Programma sarà nutritissimo: basti pensare che nella sola giornata di sabato, 10 agosto, saranno oltre 13 le ore di gara, con ben nove manche. I motori si spegneranno alle 21.30, quando comincerà la festa del pubblico e dei piloti con il tradizionale spettacolo dei fuochi artificiali.

La variabile meteo. L’atmosfera, al Castello di Nürburg, sarà quella delle grandi occasioni, con i vecchi box del ‘Ring riabilitati per offrire assistenza alle vetture in gara. Unica variabile imperscrutabile il meteo, che dalle parti dell’Eifel spesso fa i capricci anche durante la bella stagione. In un’edizione dell’Oldtimer GP di qualche hanno fa le temperature fecero registrare minime di 8°C, con una pioggia battente che obbligò i piloti a dosare il gas e gli spettatori – quelli che ne erano provvisti – a spalancare l’ombrello. Da appassionati, quindi, non ci resta che augurarci un bel sole caldo. Ma non troppo…

Condividi
COMMENTI