OLTRE 252 CAVALLI SON DOLORI - Ruoteclassiche
News
31 January 2012 | di Redazione Ruoteclassiche

OLTRE 252 CAVALLI SON DOLORI

L'Agenzia delle Entrate ha finalmente chiarito, con legge del 23 dicembre 2011, quali sono le auto per le quali si dovrà pagare l'addizionale erariale, più nota come "superbollo". Le vetture con più di vent'anni non dovranno pagare nulla; quelle tra i 15 e i 20 anni pagheranno il 15% della sovrattassa, quelle tra 10 e 15 il 30%, quelle tra 5 e 10 anni il 60%. La sovrattassa è di 20 euro per ogni kW oltre i 185 kW (pari a 252 CV).

Di seguito il testo integrale inviato dalla sede centrale dell'Aci alle sedi provinciali degli Automobile Club. L'art.16 del decreto legge n. 201 del 6/12/2011, convertito in Legge n. 214 del 23/12/2011 - pubblicata sulla G.U. n. 300 del 27/12/2011 - ha disposto che "per le autovetture, a decorrere dall'anno 2012, l'addizionale erariale della tassa automobilistica è fissata in euro 20 per ogni kW di potenza del veicolo superiore a 185 kW".

"Tale addizionale è ridotta dopo cinque, dieci e quindici anni dalla costruzione del veicolo, rispettivamente del 40, del 70 e dell'85% sul totale dovuto. Decorsi venti anni dalla costruzione del veicolo, non è più dovuta. L'anno di costruzione si presume, salvo prova contraria, coincidente con l'anno di immatricolazione. Gli anni di vetustà del veicolo sono conteggiati dal 1° gennaio dell'anno successivo a quello della costruzione. Per gli anni 2012 e successivi sono tenuti al pagamento dell'addizionale coloro che risultino al Pra proprietari (o usufruttuari, acquirenti con patto di riservato dominio, ovvero utilizzatori a titolo di locazione finanziaria) alla scadenza del termine utile per il pagamento della tassa automobilistica".

"Il pagamento andrà effettuato tramite il modello 'F24 elementi identificativi', negli stessi termini previsti per il pagamento del bollo".

Condividi
COMMENTI