News
03 marzo 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

OMAGGIO INGLESE A MIKE HAWTHORN

Nonostante la pioggia battente, un folto pubblico di appassionati è intervenuto lo scorso 25 gennaio a Farnham (GB) alla manifestazione per ricordare i cinquant'anni dalla scomparsa di Mike Hawthorn (10/4/1929 - 22/1/1959), morto in un banale incidente stradale mentre era alla guida della sua Jaguar. Hawthorn fu il primo pilota inglese ad aggiudicarsi il titolo di campione del mondo di Formula 1.

Nel 1958 vinse sul filo di lana dopo una stagione combattutissima davanti a Stirling Moss, presente anche lui, come Damon Hill, alle celebrazioni dell'amico e rivale. Una settantina le vetture rigorosamente da corsa che hanno sfilato per le vie della cittadina del Surrey, per un valore complessivo stimato in 40 milioni di sterline (42,6 milioni di euro). Tra le auto più ammirate, c'era la Jaguar "D Type" (in basso a sinistra) con la quale Hawthorn trionfò nel Grand Prix de France del 5 luglio 1953, davanti alle Maserati di Juan Manuel Fangio e José Froilan Gonzalez.

Hawthorn disputò 47 gran premi dal 1952 al 1958, vincendone 3 e arrivando per 18 volte sul podio; 4 le pole conquistate, 6 i giri più veloci. Chiuse la sua carriera agonistica con il Gran Premio del Marocco, ultima gara della stagione 1958, quando la vittoria gli fu strappata proprio da Stirling Moss, al quale però la prima piazza non bastò per superare l'avversario nella classifica finale. Vinse per un solo punto di vantaggio.

Condividi
COMMENTI