Auto / Eventi / News
04 settembre 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

Opel Classic Garage, 116 anni di storia

Non un museo, ma un vero e proprio garage: questa la location dove sono radunati i veicoli storici della collezione privata Opel e che è stata ricavata al piano terra e nel sotterraneo dell’edificio K6 dello stabilimento di Russelsheim, per un totale di oltre 10.000 metri quadrati. Oltre 500 i veicoli, tra prototipi, esemplari da record e modelli di serie realizzati dal 1899 ai giorni nostri, autovetture, ma anche biciclette, moto e persino un motore d’aviazione; senza contare tre frigoriferi e persino una macchina per cucire, testimonianze di una produzione vasta e variegata, anche prima che la Casa tedesca fosse acquisita, tra il 1929 e il 1931, dalla General Motors.

Tra schiere di Olympia Rekord, Rekord e Kapitän, presenti in tutte le versioni, spiccano due caravan (Rekord PII e Rekord C) adibite alla consegna veloce dei ricambi della Casa, ma soprattutto alcune rarità, come la Kapitän P carrozzata coupé da Autenrieth, realizzata intorno al 1961 in quattro o cinque esemplari, e la Diplomat A Coupé della Casa, carrozzata da Karmann e prodotta tra il 1965 e il 1968 in 304 esemplari, di cui due, in perfette condizioni.

L’Opel Classic Garage è aperto al pubblico, ma solo in occasione di visite guidate allo stabilimento di Russelsheim; il tempo destinato alla sua visita è normalmente di 20 minuti circa. Noi di Ruoteclassiche abbiamo avuto l’opportunità di visitarlo in maniera molto più approfondita lo scorso 1° settembre, in occasione di un test drive di cinque vetture della collezione, la prima delle quali sarà protagonista di un articolo sul numero di ottobre.

Maurizio Schifano

TAGS Opel
Condividi
COMMENTI