Eventi / News
06 maggio 2008 | di Redazione Ruoteclassiche

PARTE LA FRECCIA ROSSA

Cambiati dopo 24 edizioni gli organizzatori, c'è molta curiosità per la nuova edizione della Mille Miglia, in programma dal 15 al 17 maggio. Pressoché inalterato il percorso, tranne l'esclusione di Cremona a favore di Mantova; la maggiore novità è costituita dal Mille Miglia Paddock allestito nel quartiere fieristico, dove ogni casa automobilistica disporrà di un proprio spazio per esporre le vetture.

Per la prima volta, le verifiche saranno tenute nei padiglioni della fiera di Brescia, nella mattina di giovedì 15; il centro storico, per ottant'anni sede della punzonatura, sarà comunque teatro di una passerella delle auto fino a Piazza Loggia. In serata, alle 19, il via alla volta di Ferrara da Viale Venezia. Ha creato molta aspettativa la notizia che l'arrivo a Roma, che non avverrà in Piazza del Popolo come in precedenza annunciato, dalle ore 21 di venerdì 16 vedrà come protagonista di una diretta televisiva Pippo Baudo, direttore artistico della manifestazione. Sabato 17, la consueta tappa Roma-Brescia si concluderà con la presentazione al pubblico delle vetture fino a notte fonda.

La classifica sarà determinata da 49 prove cronometrate e da coefficienti completamente rivisitati con privilegio per gli esemplari che hanno già partecipato alla corsa bresciana (44 su 375 partenti) e per le cilindrate più alte. Riserbo sull'ordine di partenza, non annunciato né alla presentazione in un hotel di Ginevra, né in quella al Science Museum di Londra.

Gli organizzatori hanno sottolineato che "mai come quest'anno la selezione delle vetture è stata severa: parteciperanno esclusivamente modelli di vetture che hanno corso la Mille Miglia classica".

Condividi
COMMENTI