News
12 maggio 2008 | di Redazione Ruoteclassiche

RIPARTE IL DISEGNO DI LEGGE “BERSELLI”

Appena insediatosi il nuovo Governo, il senatore Filippo Berselli (Popolo della libertà), non ha perso tempo. E ha ripresentato al volo il disegno di legge per il riordino delle regole che attengono al possesso e all'utilizzo dei veicoli d'interesse storico e collezionistico. Berselli si era fatto promotore di questa iniziativa già nella passata legislatura. Nulla è cambiato: se diverrà legge dello Stato, il nuovo disposto da lui voluto, farà cessare l'attuale monopolio dell'Automotoclub Storico Italiano (Asi) e farà cadere ogni forma di "tassazione" coatta a carico dei collezionisti. Insomma, ci sarà più libertà e maggiore riconoscimenti per chi vive questa passione, probabilmente anche in tema di circolazione. "Ho presentato - ha detto Berselli - il medesimo testo unificato licenziato dal Comitato ristretto della Commissione, integrato dagli emendamenti che avevo proposto al riguardo. In considerazione del lungo e approfondito lavoro svolto, confido in una rapida approvazione". Glielo auguriamo anche noi. Il nuovo Governo si annuncia stabile e decisionista. Che sia la volta buona? Potete scaricare il testo completo del DDL direttamente dal nostro sito.

Il testo completo del decreto in formato pdf (94 kb).

Condividi
COMMENTI