News
05 marzo 2008 | di Redazione Ruoteclassiche

RUBATA UNA PORSCHE “SPEEDSTER”

Brutta risveglio per tutti gli appassionati di storiche, convenuti a Campiglio per la recente Winter Marathon. Sabato notte, dopo le premiazioni, la Porsche "356 A Speedster" del 1956, in gara con il numero 34, è stata rubata davanti all'albergo che ospitava il proprietario, Guido Foresti. Un'amara sorpresa per il pilota della Brescia Corse, sponsor della manifestazione con l'azienda di laterizi, al quale non è rimasto che sporgere denuncia ai Carabinieri della stazione di Pinzolo.

Complice la discesa prospiciente, con il favore della notte, la vettura è stata probabilmente allontanata senza accendere il motore e poi caricata su un camion. Si tratta certamente di un furto commissionato da qualcuno in possesso di documenti e di un relitto di un modello identico. Il proprietario afferma di poter riconoscere la sua Speedster, targa BS A95953, telaio è 82452, da alcuni particolari del recente restauro, anche se l'originale colore argento metallizzato opaco fosse cambiato.

Per chi avesse notizie utili al ritrovamento è prevista una ricompensa: si può telefonare al numero 335 6305800.

Condividi
COMMENTI