News
21 February 2019 | di Alberto Amedeo Isidoro

Salone di Ginevra: Quattroruote con l’auto di Gio Ponti

Quattroruote sarà presente con uno stand alla prossima edizione del Salone di Ginevra. Ad accogliere i visitatori, nell'area espositiva della nostra consorella, ci sarà la Linea Diamante, l'auto di Gio Ponti.

Si è svolta stamattina, all'Hotel Principe di Savoia di Milano, la tappa italiana del tour di presentazione del Salone di Ginevra, giunto quest'anno alla sua89ᵃ edizione. Una delle prime slides proiettate durante l'incontro da Maurice Turrettini e André Hefti (rispettivamente presidente e direttore generale della kermesse ginevrina), ritrae una vettura azzurra che pare uscita da un cartone animato.

Linea Diamante, remember? I giornalisti dell'auto in sala, seppur abituati a confrontarsi quotidianamente con il prodotto moderno, non faticano a identificarla: si tratta della Linea Diamante, una maquette a grandezza naturale della quale si è fatto un gran parlare già durante i giorni dell'esposizione di Grand Basel (il palcoscenico che, lo scorso settembre, ha visto il debutto dell'auto).

Con un giro d'anticipo. Così, nel bel mezzo di previsioni sull'affluenza (stimata in 700mila visitatori), analisi sull'andamento del mercato e sui cambiamenti dell'auto (e, più in generale, della mobilità urbana), ritorna d'attualità la vettura che l'architetto milanese Gio Ponti negli anni 50 ideò sulla base dell'Alfa Romeo 1900. E, con lei, temi legati all'automotive sempre più presenti sui tavoli di lavoro di designer, ingegneri e urbanisti, come l'ergonomia, l'attenzione alla riduzione dei costi di produzione, la praticità d'utilizzo.

La trovate allo stand di Quattroruote. La Linea Diamante - che, ricordiamo, è il risultato di una triangolazione tra Paolo Tumminelli (presidente dell'Advisory Board di Grand Basel), la nostra casa editrice e FCA Heritage (la divisione storica del Gruppo torinese diretta da Roberto Giolito) - rimarrà esposta allo stand di Quattroruote per tutta la durata della manifestazione (7 - 17 marzo 2019).

Un tuffo nel passato. Buone notizie per gli amanti delle auto storiche che visiteranno il salone ginevrino. Sono tante, infatti, le Case che affiancheranno alle ultime novità e alle anteprime mondiali i modelli del passato. Solo per fare alcuni esempi, in occasione dei cent'anni Bentley e Citroёn schiereranno alcune vetture che normalmente sono custodite nei loro musei, mentre l'Abarth ospiterà nel suo stand una ventina di Scorpioni d'antan, quasi tutti provenienti da una prestigiosa collezione privata.

Condividi
COMMENTI