Aste / News
04 maggio 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

SEI TROPPO VELOCE, FATTI UN COCKTAIL

È arrivata all'ultimo minuto, come un'autentica star. All'asta di RM Auctions che si tiene il 1° maggio a Montecarlo è stata annunciata la presenza di una vettura d'eccezione: una delle sole 17 Maserati "Tipo 61 Birdcage" costruite.

L'auto è del 1960 (telaio n. 2470, motore n. 2470), terz'ultima costruita e una delle più note in circolazione. Venduta nuova all'americano Jack Hinkle, all'epoca presidente della SCCA (Sports Car Club of America), ha avuto una brillante carriera agonistica, passando per le mani di Tracy Bird, fondatore della serie Can-Am, Charles Lucas (alias Charlie Luke) per la scuderia di Lord Hesketh e altri tre collezionisti che l'hanno sempre portata in pista.

La sua ultima apparizione, nell'agosto 2009, l'ha vista con l'attuale proprietario correre e vincere il Nürburgring Oldtimer Grand Prix. Gli aneddoti più singolari, però, restano legati al periodo della scuderia Hesketh: lo stesso titolare racconta, per esempio, che nel corso della gara di supporto al G.P. di F.1 di Zeltweg l'auto era così veloce da dover essere rallentata in qualche modo.

Dai box decisero così di esporre il cartello "cocktail" al pilota che, prontamente, rientrò, bevve un aperitivo e ripartì in tempo per tagliare il traguardo al primo posto. La stima si aggira sui 2,5 milioni di euro.

Condividi
COMMENTI