News
25 gennaio 2016 | di Alvise-Marco Seno

Allen Grant e la Cobra 289 tengono a battesimo il nuovo chrono di Baume & Mercier

Al SIHH 2016, Salone dell'Alta Orologeria di Ginevra, la AC Cobra 289 e Allen Grant (pilota ufficiale di Carroll Shelby nel Mondiale Marche del '65) sono stati gli ospiti d'onore alla serata organizzata dal marchio Baume & Mercier per la presentazione della nuova collezione Capeland Shelby Cobra.

Il marchio di orologeria Baume & Mercier e Carroll Shelby Inc. hanno rinnovato la collaborazione che li lega dal 2015 con la nascita di un nuovo cronografo meccanico in serie limitata della collezione Capeland.

Il gala di presentazione del nuovo Capeland Shelby Cobra 1963 si è tenuto nella cornice dell'edizione 2016 del SIHH - Salon International de l'Haute Horlogerie e ha visto protagonisti due ospiti d'eccezione: un esemplare della Cobra 289 e il pilota Allen Grant, tra le figure fondamentali della storia sportiva delle Cobra. Questi, già vincitore del West Coast Championship e del premio “Rookie of the Year” nel 1962, nel '63 abbandonò il college e iniziò a lavorare per Carroll Shelby. Ma poiché all'epoca non c'era posto come pilota, esordì come saldatore e, all'occorrenza, pilota di riserva. Con pazienza Grant fece carriera e, al volante della Cobra 289 con telaio CSX2128, una delle più famose della storia del marchio americano, si distinse per talento e bravura vincendo importanti competizioni nazionali (a fine stagione fu eletto Northern California Driver of the Year). Nel '65, rientrato alla Shelby American dopo una pausa forzata per il servizio militare, riprese a correre con le Cobra fornendo un fondamentale contributo per la conquista del Campionato Mondiale Marche battendo le Ferrari.

BAUME & MERCIER CAPELAND SHELBY COBRA 289
Ispirato alle grandiose roadster motorizzate Ford è un cronografo meccanico (movimento a carica automatica) con cassa da 44 mm di diametro, disponibile in acciaio lucido-satinato oppure in acciaio con trattamento ADLC nero ultraresistente.

Sul quadrante nero questo orologio sportivo presenta, oltre alla classica indicazione di ore e minuti con lancette a punta di freccia, l'originale indicazione del cronografo sui piccoli contatori di colore bianco (alle ore 3 e alle ore 6) per "slegarli" idealmente dai secondi continui, indicati dal piccolo quadrante alle ore 9.

La lancetta dei secondi cronografici presenta, a un'estremità, un cobra stilizzato e, dall'altra, una punta di giallo che si intona con la scala tachimetrica, anch'essa con numeri gialli, per la misura della velocità media su un tratto di un chilometro. Tra le ore 4 e le ore 5 trova posto la finestrella con indicazione del datario.

Sul fondello, in vetro zaffiro come il vetro lato quadrante, è decalcato il numero "15", indicazione di gara della Cobra 289 s/n CSX2128.

Si indossa al polso con cinturino in alligatore nero con fodera gommata gialla o su un cinturino in caucciù nero vulcanizzato dotato di tripla fibbia pieghevole con fermaglio di sicurezza. Il Baume & Mercier Capeland Shelby Cobra 1963 è proposto in serie limitata a 1963 esemplari per ciascuna versione di cassa.

Alvise-Marco Seno

TAGS orologi
Condividi
COMMENTI