Auto
28 giugno 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

SULLA SCIA DEL CAVALLINO

Nata nel 1960 per battere le vetture di Maranello, visse inseguendole. Motore 6 cilindri in linea di 3.7 litri, 314 CV, doppia accensione, carrozzeria in alluminio, differenziale autobloccante. Ne furono costruite soltanto 19 esemplari, di cui 8 con guida a sinistra.

Rispetto alla rivale Ferrari "250 GT" era più pesante di circa il 15% ed era inferiore quanto a tenuta e sterzo.

Con la guida di Roy Salvadori conseguì la vittoria di classe e il secondo posto assoluto a Brands Hatch nel maggio 1962.

Motore Anteriore, longitudinale 6 cilindri in linea - Alesaggio 92 mm; corsa 92 mm - Cilindrata 3670 cm³ . Rapporto di compressione 9,7:1 - Potenza 314 CV a 6000 giri/minuto - Coppia 38,5 kgm a 5400 giri/minuto - Valvole in testa - Distribuzione a doppio albero a camme in testa - Tre carburatori doppio corpo "Weber "45 DCOE 4" - Doppia accensione - Impianto elettrico 12 V, batteria 51 Ah.
Trasmissione Trazione posteriore - Frizione bidisco a secco - Cambio a 4 marce sincronizzate - Leva di comando centrale - Rapporto al ponte 3,31:1 - Pneumatici 6,70-15.
Corpo vettura Coupé 2 posti - Telaio a piattaforma - Sospensioni anteriori a ruote indipendenti, bracci oscillanti trasversali, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici, barra antirollio - Sospensioni posteriori a ponte rigido, puntoni longitudinali, molle elicoidali, parallelogramma di Watt, ammortizzatori telescopici, barra antirollio - Freni idraulici a disco; sterzo a cremagliera - Serbatoio carburante 136 litri.
Dimensioni e peso Passo 2362 mm - Carreggiata anteriore 1372 mm - Carreggiata posteriore 1358 mm - Lunghezza 4267 mm - Larghezza 1557 mm - Altezza 1270 mm - Peso a vuoto 1100 kg (stimato).
Prestazioni Velocità 247 km/h.

Condividi
COMMENTI