Eventi / News / Regolarità
04 maggio 2016 | di Redazione Ruoteclassiche

Targa Florio, nel weekend l’edizione numero 100!

Dal 5 all’8 maggio va in scena la centesima edizione di quella che viene considerata la gara automobilistica più antica del mondo. E per l'occasione, l'evento si fa letteralmente in quattro. Fittissimo il programma, a cavallo tra passato e futuro.

“Continuate la mia opera, perché l’ho creata per sfidare il tempo”. Vincenzo Florio aveva le idee chiare quando, in occasione della prima edizione del 6 maggio 1906, diede il là a quella che sarebbe diventata la gara più antica del mondo, ’a cursa come l’hanno sempre definita quelli del posto (qui numeri e curiosità della sua storia). Da allora tanta acqua è passata sotto i ponti, una moltitudine di splendide auto e di campioni, ben 99 edizioni, in attesa della centesima, in programma il prossimo weekend, dal 5 all’8 maggio. Naturale che per un traguardo simile si sia pensato in grande. Non una competizione unica, ma una settimana di eventi, con ben quattro gare: Targa Florio Classic, Targa Florio Historic Speed, Targa Florio Rally e Targa Florio Historic Rally.

Saranno le prime due quelle che celebreranno lo spirito della competizione originaria, riaccendendo i fasti del passato e il ricordo delle mitiche sfide che ebbero per protagonisti piloti del calibro di Fangio, Varzi, Minoia, Nuvolari, Merzario e Vaccarella: la “Classic”, il vero momento clou, una gara di regolarità riservata alle vetture di particolare prestigio storico e sportivo, costruite tra il 1906 e il 1970; e la “Historic Speed”, spettacolare passerella dinamica che vedrà sfilare dalle tribune di Floriopoli fino a Cerda le auto e alcuni driver della mitica gara di velocità su strada.

L’“Historic Rally” sarà, invece, valevole come terzo round del Campionato Italiano Rally Autostoriche, mentre la quarta gara - il Targa Florio Rally - getterà idealmente un ponte sul presente (e qui ritornano le parole profetiche di Vincenzo Florio) rappresentando il terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally a coefficiente 1,5, con validità per il Trofeo Rally Asfalto e Campionato Regionale.

Il via della prima tappa del “Classic” è previsto per le ore 9.00 del 6 maggio dal centro di Palermo per raggiungere Cefalù e rientrare in città percorrendo il leggendario “Circuito delle Madonie”. Il giorno dopo, la carovana lascerà il capoluogo alle 8.00 per dirigersi alla volta di Agrigento e della “Valle dei Templi”, così da rientrare a Palermo nel pomeriggio. Domenica 9 maggio, per la terza tappa, le auto muoveranno da Floriopoli alle 9.00 e raggiungeranno Cerda in tempo per assistere alla Historic Speed. In serata taglieranno il traguardo a Palermo.

Per informazioni: www.targa-florio.it

Dario Tonani

Condividi
COMMENTI