The I.C.E. St. Moritz torna il 23 e 24 febbraio 2024 - Ruoteclassiche
Cerca
News
13/02/2024 | di Roberto Barone
The I.C.E. St. Moritz torna il 23 e 24 febbraio 2024
Il concorso d'Eleganza super glamour per auto storiche si svolgerà nella cornice del lago ghiacciato di St. Moritz. Ecco i dettagli dell'edizione 2024
13/02/2024 | di Roberto Barone

L'Engadina si prepara ad accogliere ancora una volta uno dei concorsi d'eleganza più glamour e spettacolari della stagione: The I.C.E. St. Moritz. Dopo il trionfo dello scorso anno, l'edizione 2024 trasformerà nuovamente la cornice alpina di questa valle, meta del jet set internazionale, in un museo a cielo aperto dedicato alle auto d'epoca. L'appuntamento è per venerdì 23 e sabato 24 febbraio 2024, per la gioia di collezionisti, appassionati di automobili, di design e lifestyle.

Sindrome di Stendhal. Il palcoscenico naturale dell'International concours of elegance (I.C.E.) sarà il lago ghiacciato di St. Moritz, un museo a cielo aperto in cui il pubblico avrà l’opportunità di ammirare una carrellata di opere d'arte su quattro ruote in un contesto unico. Attenzione, però, l'evento può scatenare la sindrome di Stendhal: qui, infatti, qui l'opera dell'ingegno umano declinata nell'automotive trova la massima espressione; inoltre, bellezza si somma a bellezza, grazie al paesaggio alpino a fare da sfondo.

Format collaudato. Riconfermato il format inaugurato nella scorsa edizione, quando è stata eletta Best in show la concept Lancia Statos Zero. Venerdì 23 sarà dedicato all'esposizione statica, durante la quale le vetture saranno presentate al pubblico e ai media. Sabato 24, invece, sarà il momento clou dell'evento, con le auto che gareggeranno sul lago ghiacciato. In questa pista insidiosa e affascinante, i driver dovranno, infatti, trovare l'equilibrio perfetto tra velocità, eleganza ed estetica.

Quattro più una. Le auto partecipanti sono state selezionate da un comitato di esperti all'interno di una serie di categorie: Barchettas on the Lake, ossia auto scoperte biposto che sembrano trovare nel lago di St. Moritz il loro habitat naturale; Open wheels, monoposto straordinarie degli anni 50, 60 e 70, simbolo dell'epoca d’oro delle corse automobilistiche, dove ingegneria meccanica e bellezza delle forme si fondono armoniosamente; Concept Cars & One Offs, esemplari unici nati dalla creatività di menti visionarie o realizzati su misura secondo i gusti e la personalità dei proprietari. Icons on Wheels, raggruppa le vetture più iconiche del ventesimo secolo, intramontabili per classe e fascino, testimoni dello stile e della moda di un’epoca.

Leggende delle corse. Considerando l'elevato livello qualitativo delle vetture iscritte alla The I.C.E. St. Moritz 2024, il comitato selezionatore ha deciso di istituire una quinta classe dedicata alle Racing Legends. Questa categoria presenterà una serie di auto da corsa leggendarie che un tempo facevano ruggire i loro motori nei circuiti di tutto il mondo. Insomma, modelli entrati nella storia sportiva delle quattro ruote, vere icone del motorsport.

I biglietti per l'evento possono essere acquistati direttamente online: il ticket per la sola giornata di venerdì costa 180 franchi svizzeri (circa 190 euro) a persona, quello per sabato 80 franchi svizzeri (85 euro) e per l'intero weekend 150 franchi (159 euro); ingresso gratuito per i bambini fino a 10 anni. Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale di The I.C.E.

COMMENTI
In edicola
Segui la passione
Febbraio 2024
In copertina sul numero di febbraio di Ruoteclassiche due utilitarie popolari che oggi sono inseguite dai collezionisti: la Fiat 126 e la NSU Prinz 4L
Scopri di più >