Club / News
28 giugno 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

TORINO INCORONA LE BELLEZZE SABAUDE

In un weekend che ha incrociato il sacro col profano - ultimo giorno di ostensione della Sindone e il passaggio degli Azzurri di Lippi a Venaria Reale, prima del ritiro premondiale al Sestriere - si è svolto il 22-23 maggio a Torino l'annuale concorso d'eleganza organizzato dall'Asi.

Ben 65 le vetture presenti all'evento intitolato quest'anno "Le Residenze Sabaude", tra le quali sono state scelte le regine di ogni categoria. Il premio "Best of the Show", attribuito da una giuria di designer presieduta dal presidente dell'Asi, Roberto Loi, è andato all'Alfa Romeo "6C 2500 Villa d'Este" Touring del 1950 di Sandro Bronzetti.

Al di là dei riconoscimenti, sono state ammiratissime anche la Rolls Royce "Phantom I" del 1929 appartenuta alla famiglia di Winston Churchill, con numerosi accessori in argento, una rara Lancia "Belna" cabriolet del 1935, versione francese dell'"Augusta", una splendida Fiat "1100 E" coupé Ghia del 1952, la Lancia "Astura" coupé del 1939 Pinin Farina appartenuta a Galeazzo Ciano e la Lancia "Florida" prototipo Pinin Farina del 1955 di Corrado Lopresto.

Nella giornata di domenica, le auto hanno sfilato nel centro di Torino, per poi raggiungere i giardini della Reggia di Venaria dove sono state nuovamente esposte al pubblico.

Condividi
COMMENTI