News
21 marzo 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Touring Superleggera ad Avignone per i cent’anni della Maserati

Il Registro Maserati France riunisce, dal 21 al 23 marzo all'Avignon Motor Festival, i modelli più significativi dei cent'anni della storia della Maserati. Tra questi saranno presenti anche due realizzazioni firmate Touring Superleggera: la "Bellagio Fastback", modello con carrozzeria speciale prodotto in tre soli esemplari nel 2008, e la "Touring A8GCS Berlinetta", insignita del titolo di "Più bella supercar dell'anno" al festival Automobile International di Parigi.

La Carrozzeria Touring Superleggera, tra i massimi esponenti della scuola stilistica italiana, è nata a Milano il 25 marzo 1926 e si è subito affermata nel mondo per la sua duplice veste di costruttore di fuoriserie e di progettista e costruttore di automobili ad alte prestazioni per marchi come Alfa Romeo, Isotta Fraschini, BMW, Lancia, Aston Martin, Ferrari (la maggior parte della produzione fino al 1952), Lamborghini, Maserati e Pegaso.

Il suo brevetto “Superleggera”, che permetteva di alleggerire al massimo la carrozzeria delle automobili più sportive, ha consentito a Touring di eccellere anche nel settore delle auto da competizione: nel palmarès dello stilista milanese trovano posto, tra l’altro, 11 vittorie assolute alla Mille Miglia, di cui 9 consecutive.

Tra i modelli più famosi progettati da Touring, ricordiamo soprattutto l’Isotta Fraschini "Flying Star" (1931), le Alfa Romeo "2500 Villa d’Este" (1949) e "1900 Sprint" (1952), la Maserati "3500 GT" (1957), la Ferrari "166 MM barchetta" (1949), l’Aston Martin "DB4" e "DB5" (1958), la prima Lamborghini "350 GT" (1963) e la Lamborghini "Flying Star II" su meccanica "400 GTV" (1966).

Condividi
COMMENTI