Eventi
28 settembre 2018 | di Laura Ferriccioli

Trofeo Milano, a ottobre la passione scende in piazza

È iniziato il conto alla rovescia per la dodicesima edizione del Trofeo Milano, pluripremiata manifestazione di auto storiche lombarda che tornerà ad accendere gli animi di appassionati e curiosi sabato 6 ottobre.

Tradizione meneghina. Per la sua rilevanza di evento non solo di carattere sportivo ma anche culturale e sociale, nel 2017 ha ricevuto un encomio particolare da parte dell’Asi, oltre all’assegnazione di ben 7 “Manovella d’Oro” nell’arco delle 11 edizioni passate. Stiamo parlando del Trofeo Milano, l'evento annuale riservato ad auto e moto ante 1970 omologate Asi, che ogni anno porta la passione per le auto storiche nelle strade della Lombardia e negli scorci più suggestivi all'ombra della Madonnina.

Boom di richieste. Organizzato dal Cmae (Club Milanese Automotoveicoli d'Epoca) in collaborazione con il Comune di Milano, il Trofeo ha registrato anche quest'anno una grande partecipazione di collezionisti, molti dei quali saranno presenti con più auto. E che auto: i veicoli dei soci del Cmae, sodalizio federato Asi nato nel 1959, sono tutti esemplari, spesso unici, dei modelli che maggiormente hanno segnato la storia dell'automobile. In totale si conteranno ben 110 autovetture e ci saranno anche 40 motociclette.

Le due ruote per prime. Il ritrovo è previsto alle 8.00 di sabato mattina presso l’hangar dell’Aeroporto Militare di Linate, dove il gruppo sarà ospite dell’Aeronautica Militare, a suggellare lo storico e “cavalleresco” rapporto che lega i motori di terra e aria. Le moto prenderanno il via per prime, puntando dritte verso Milano: sosteranno in esposizione in Piazza della Scala dalle 10.30 alle 12.30 e poi, dopo una tappa rifocillante sui Navigli, raggiungeranno il Castello Sforzesco verso le 14.30.

Nel segno del Biscione (visconteo). Le auto seguiranno un percorso differente, che si snoderà lungo 60 chilometri attraverso le campagne lombarde. Piloti e navigatori si ritroveranno per il pranzo al Castello di Pandino, in provincia di Cremona, fatto costruire da Bernabò Visconti nella prima metà del 1300. Auto e moto si ricompatteranno poi nel pomeriggio in una parata nel cuore della città meneghina, con arrivo al Castello intorno alle 15.00. All'interno, dopo la presentazione dei veicoli al pubblico, la vasta corte principale di piazza d’Armi verrà di fatto trasformata in un museo automobilistico a cielo aperto di rara bellezza.

Premiazioni al Castello. In serata, dopo il saluto della Fanfara della Prima Regione Aerea dell’Aeronautica Militare, seguirà la cena di gala con l’assegnazione del 12° Trofeo Milano – un vero fiocco terminale di una guglia del Duomo, concesso in comodato ventennale al Cmae. Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito internet del Cmae.

Condividi
COMMENTI