News / Regolarità
04 ottobre 2002 | di Redazione Ruoteclassiche

TROFEO VALLECAMONICA

Nell'ultimo fine settimana di giugno si è disputata una delle più classiche cronoscalate italiane, la Malegno-Ossimo-Borno, nata nel 1965 e oggi nota come Trofeo Vallecamonica. Questa edizione era valida per il Challenge Storico Fia e per il Campionato Italiano della Montagna.

Venerdì 28 giugno si sono tenute le verifiche, al termine delle quali sono state ammesse 65 vetture d'epoca, che si sono aggiunte alle 142 moderne. La più anziana, una BMW "328" del 1939. Il programma prevedeva per Sabato 29 giugno le prove ufficiali e per l'indomani la gara, su un percorso di 5600 metrida ripeteredue volte.

Il ritiro di Andrea Fiume ha spianato la strada a Roberto Benelli, che al volante dell'Osella si è aggiudicato la vittoria assoluta senza alcuna difficoltà. Roberto Zavarini ha conquistato il secondo posto assoluto vincendo il Gruppo F, mentre Carlo Catalano, su Porsche "Carrera", si è portato al comando del Gruppo H. Il ceco Strake ha guidato la sua BMW "2002 TI" alla vittoria nel Gruppo G; la Lotus "11" dello svizzero Eisenhut ha trionfato invece nel Gruppo E.

Nonostante il notevole distacco dal primo, il più applaudito è stato comunque Paolo Brambilla, sulla cui Renault "4 CV" campeggiava la scritta "74 anni".

Condividi
COMMENTI