News
11 January 2006 | di Redazione Ruoteclassiche

TUTTO QUELLO CHE QUATTRORUOTE HA DETTO DI LEI

La storia della Fiat "500" direttamente dalle pagine di Quattroruote, dalle prime frammentarie anticipazioni apparse nel 1956 fino all'arrivo dell'ultima serie nel 1972: questo il libro Fiat "500", in edicola dalla metà di dicembre a 10 euro. In 164 pagine di grande formato sono stati riprodotti fedelmente i servizi e le notizie che Quattroruote ha dedicato all'utilitaria più amata dagli italiani: anticipazioni, prove su strada, valutazioni tecniche e presentazioni ai saloni, arricchite da note e commenti.

Il libro, curato da Ruoteclassiche per la nuova collana "Il meglio di Quattroruote", è un documento prezioso per capire come si è evoluto il costume degli italiani. Fiat "500" e Quattroruote sono le due grandi icone dell'automobilismo. Difficile parlare di una senza fare un cenno all'altra: sono nate entrambe a metà degli anni Cinquanta; insieme sono cresciute; insieme hanno contribuito a trasformare l'automobile da fenomeno elitario a realtà di massa. La rivista che Gianni Mazzocchi fondò nel 1956 (a febbraio verranno festeggiati i 50 anni) s'impose perché inventò un modo moderno di raccontare l’auto.

La vetturetta che la Fiat lanciò nel 1957 raggiunse il successo perché seppe interpretare le nuove aspettative della gente: prima fu il sogno realizzabile dei più giovani (e di molte signore), poi seconda auto, infine citycar. Veramente un'utilitaria per tutte le stagioni.

Scheda
Il meglio di Quattroruote - Fiat "500" Articoli e prove dal 1957 al 1975
Formato 26,5x31 cm, 164 pagine, prezzo 10 euro

Condividi
COMMENTI