Auto
20 marzo 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

UN CLASSICO DELL’AVVENTURA

Inarrestabile fuoristrada, esclusiva fuoriserie, lussuosa station wagon: sono tre i volti della Land Rover, che nel 1970 inventò un nuovo modo d'intendere il "4x4". Il suo autotelaio ha offerto a due carrozzieri la base per altrettante variazioni sul tema.

La prima è la trasformazione in cabriolet, decisamente in voga, anche se ne furono allestiti da Serratini solo una decina di esemplari.

La seconda, denominata "Sheer-Rover" Wood & Pickett fu in origine realizzata per un facoltoso cliente arabo: calandra a lamelle, archi passaruota allargati, assetto sportivo, interni sontuosi e dotazioni da nababbi. Insomma, un capriccio per sceicchi...

TAGS land rover
Condividi
COMMENTI